fbpx

Come imparare a investire e godersi la vita

21 Giugno 2022
24 Visualizzazioni

Sogni di acquistare la tua prima casa? O, più semplicemente, vorresti poter prendere un periodo di pausa dal lavoro per viaggiare? Se da un lato le generazioni precedenti tendono ancora a non avere un’opinione sempre positiva dei Millennials e delle generazioni più giovani, dall’altro è sempre più chiaro che il punto, per i nati dagli anni 80 e 90 in poi, non sta tanto in un’assenza di obiettivi a lungo termine, quanto in un radicale cambiamento dei desideri e degli orizzonti di riferimento.

Una vita in vacanza: aspettative e realtà

La stabilità economica e finanziaria la desideriamo, eccome. Il fatto è che non siamo più disposti, come le generazioni del post boom economico, ad accettare compromessi, lavorativi e di stile di vita che ci rendono infelici ed insoddisfatti. I Millennials non pensano soltanto all’avocado toast e a vivere alla giornata, anzi, sempre di più chi ha 30 o 40 anni si chiede come fare per raggiungere una buona pensione e assicurarsi un futuro tranquillo.

Prevenire è meglio che curare: costruirsi dei risparmi

Se da un lato sognare la pensione e la fine del lavoro è più che legittimo, dall’altro in un mercato del lavoro che continua ad essere dominato da insicurezza e precarietà è oggi necessario più che mai mettere da parte dei soldi per qualsiasi evenienza. In altri termini, perché è importante avere dei risparmi?

Poniamo caso che il nostro attuale lavoro sia un settore instabile in cui i licenziamenti sono all’ordine del giorno, o che siamo dei professionisti freelance. In tutti questi casi, è fondamentale avere un cuscinetto finanziario, un piccolo accumulo di risparmi che ci consenta di sopravvivere per un certo tempo, poniamo dai 3 ai 6 mesi, senza ritrovarci economicamente in difficoltà.

Liberi da ogni condizionamento: la libertà di scegliere

E se anche non riusciamo a vedere l’importanza dei progetti a lungo termine, come l’acquisto di una casa, o non temiamo più di tanto le oscillazioni del mercato del lavoro, avere dei risparmi è sempre utile perché ci rende liberi di scegliere. Rinunciare a qualche acquisto per accantonare mensilmente 20, 50 o 100 euro è un piccolo sacrificio, certo. Ma dall’altro lato iniziare ad accantonare un piccolo capitale ci rende liberi di fare le scelte che preferiamo, come viaggiare, spostarci, provare ad intraprendere una nuova carriera e ancora di più iniziare ad investire per far fruttare i piccoli risparmi.

page2image49901344

Un passo alla volta: investire consapevolmente

Proprio negli investimenti sta la chiave di volta. Investire le somme che risparmiamo ci consente di farle un po’ alla volta crescere, scegliendo noi quanti e quali rischi siamo disposti a correre. Le possibilità sono molteplici, dai Piani di Accumulo di Capitale (più noti come PAC) ai Piani Individuali di Risparmio (altrimenti detti PIR). I report governativi relativi all’anno 2020 mostrano come i comportamenti dei Millennials, in questo senso, siano in continua evoluzione. Gli investimenti preferiti riguardano oggi la sostenibilità e la tecnologia, il che mostra una continua attenzione da parte di questa generazione alle nuove spinte ed alle esigenze di un mondo in costante cambiamento.

Insomma, qualsiasi siano le tue inclinazioni, le tue passioni e i tuoi obiettivi per il futuro, è il momento di iniziare a costruirli, iniziando da subito adaccantonare ed investire consapevolmente e con l’aiuto di professionisti del settore i tuoi risparmi!

Leggi anche: