fbpx

Ciao, 2021! Dalla Russia ci riprovano e ce la fanno ancora. Il video completo

2 Gennaio 2022
1064 Visualizzazioni

Visto il successo del 2020, perché non riprovarci?

Sarà stato questo il pensiero che ha mosso gli amici russi a preparare Ciao, 2021! Un seguito a Ciao, 2020! che, a giudicare dalle visite raccolte su Youtube in poche ore, è stato azzeccatissimo. Oltre un milione di visualizzazioni in 17 ore (un numero in costante aumento). Ma da dove nasce?

È tutto opera ancora una volta di Ivan Urgant, presentatore russo che insieme al suo cast è riuscito nell’impresa di produrre uno show completamente in italiano, sottotitolato in russo per i suoi veri destinatari. Uno spettacolo di oltre un’ora, che sembra arrivare direttamente dagli anni ’80.

Maccheronico e stereotipato, lo show di Ivan, o meglio Giovanni Urganti come si fa chiamare nel suo “Ciao”, si candida per essere la roba più trash che posiate trovare in rete per questo 2022. E secondo noi, potrebbe vincere agevolmente. Lo spettacolo di fine anno di Vechernyj Urgant, questo il nome del programma di Ivan, era attesissimo anche in Italia.

Entusiasmo su Youtube per Ciao, 2021!

Su Youtube i commenti degli utenti coincidono in una cosa: i russi sono riusciti a migliorarsi. E le attese, ribadiamo, erano tante. 

«Ora che ho visto tutta la trasmissione – scrive ad esempio Matteo Gentilini – posso dire come la penso. Dopo il successo dell’edizione precedente, quando ho saputo che ci sarebbe stato “Ciao, 2021!” le mie aspettative erano altissime, mi chiedevo come avreste potuto fare ancora meglio. Ci siete riusciti davvero, il risultato è grandioso. Tante cose fatte benissimo, ne cito una sola, la parodia dell’uccisione del commissario Cattani ne “La Piovra 4” A questo punto posso solo sperare di vedervi davvero a Sanremo, oltre che a “Ciao, 2022!”. Siete fenomenali!».

Ma quello di Gentilini è uno delle migliaia di commenti, quasi tutti di approvazione, che si trovano in calce al video. Il Festival musicale di Capodanno russo, così lo chiamano, è un bene per la cultura italiana, da sempre molto apprezzata in Russia: Robertino, Albano e Romina, I Ricchi e Poveri, Adriano Celentano, Pupo, Riccardo Fogli e Toto Cutugno.

Per questo 2021 c’è stato spazio anche per un Fedez versione russa (ma non solo, c’erano anche Albano, Toto Cutugno e Ricchi e Poveri) e per citazioni attualissime come quelle su Maneskin. Insomma, i russi si stanno aggiornando e vista la grandiosità dello show, non ci resta che aspettare l’ultimo dell’anno per godere del prossimo “Ciao”.

Il video completo di Ciao, 2021!

La scaletta dello show russo Ciao, 2021!

 

0:00:00 Introduzione
0:00:53 Giovanni Urganti – Musica, ritmo e stile
0:05:27 Valerio Melazzi
0:06:07 Dario Giaracci – In un momento
0:07:49 Massimo Galcini
0:10:36 BIONDA MORTA – Il ragazzo con la giardinetta
0:14:31 La Mia Michela & Eva Pollini – L’inverno nel cuore
0:18:45 Lucia Ciabatta – Sole a Milano
0:25:02 MANIGI – Uomo Italiano
0:27:23 Lola
0:29:02 Giulia Peresildi
0:30:54 Giovanni Demetrio – Venere-Urano
0:34:22 Casa Agucci
0:37:10 VINCENZO MARLINI – Bruci come incendio
0:39:58 Valentino Gallo detto Wylsakom
0:42:57 Valerio Leonci – Margherita
0:47:41 Anna e Anatolio Zozzi
0:50:48 Sergio Brunello
0:53:30 LA BODA – Caro amico
0:59:13 Galibri e Mavini & Habibi – Federico Fellini / Bacca di lampone
1:02:02 Приветы из России
1:05:03 Pippo
1:06:36 Vasco Vaculecci e Gaga Rini – Sanremo
1:10:28 Amore – L’Italia mia

Leggi anche: