Site icon The Millennial

Cybersesso: finalmente posso scopare un cavallo robot (grazie!)

Robot-porno

Ed era ora. Finalmente la zoofilia sarà un ricordo macabro lontano. Con robot sempre più realistici il piacere del futuro sarà animalesco.

Xpeng, una compagnia di auto cinese, ha presentato un esemplare di cavallo** robot. Porno o no? Nello spot è presente un bambino, e viene presentato come il cavallo a dondolo del 2021. Ma è davvero così innocente?

Bambino cinese: «Vai Spirit portami a scuola».

Voce robotica: «Stupido bambino cresciuto con la dad, la scuola fisica non esiste più torna a scrivere codice per Tiktok».

I robot sono qui e hanno mille forme e dimensioni, possiamo fare sesso con tutte le loro versioni. Ogni volta che accendete un vibratore state facendo sesso con un robot, dargli due occhi e una coda che differenza fa?

My Littel Pony è sexy

Un mio compagno alle superiori era ossessionato da My Little Pony con tutte le sue derive sessuali possibili; avere ora questo coso che può saltellargli per casa è un po’ come se io avessi Sasha Grey che mi fa i deejay set nuda in cucina: un sogno impossibile che si realizza.

Il sesso con i robot e l’etica del cybersesso

Ecco c’è chi può vederci un gioco per bambini e chi può vederci un sex toy. Con altoparlante Echo integrato con cui interagire «Ehi Alexa, posso montare il cavallo?»

Il dilemma etico non è nuovo e sì è già presentato più volte con le bambole sex toy. Se le bambole assomigliano troppo a delle bambine e sono senza seno è pedofilia? Cosa rende una bambola adulta? Ecco assolutamente nulla. 

Allo stesso modo questi robot che prenderanno piano piano le forme sempre più realistiche di vari animali daranno soddisfazione ai malati di zoofilia o ne produrranno di nuovi?*

Già perché limitarsi a creare dei robot dalle sembianze umane quando si può avere qualcosa di diverso? Eddai non mi dite che le donne non preferirebbero un manichino con due mazze e viceversa. L’essere umano è superato: Elon Musk ci trasformerà in trapanatori professionisti con su protesi robotiche a forma di vibratore.

Non solo animali a 4 zampe per il cybersesso

Dyson ha appena brevettato un aspirapolvere con una mano (così che riesca a pulire i cassetti). Ah cos’altro potrebbe fare quella mano! Finalmente potremmo andare a letto con l’aspirapolvere senza un eccessivo effetto risucchio. L’unico elettrodomestico con cui ho tentato fino a ora un rapporto è stato un frullatore e vi assicuro che è andata a finire molto molto…

«Hey Alexa, quale era la Safe word?».

Dopotutto anche i nuovi robot umanoidi di Musk non sono altro che gli attori in latex senza volto dei porno. Ma chi difenderà i robot dal sesso non consensuale? Già me lo vedo Emiglio a portare avanti il movimento #MeToo solo per attirare su di sé l’attenzione.

«I robot sono come gli angeli, non hanno sesso ma ti mandano in paradiso».

My Secret Phrase

*Zoofilia: atteggiamento in primis condannato in quanto stupro, sesso non consensuale.

**Ad essere precisi quello presentato da Xpeng è drago robot perché ai cinesi piacciono i draghi ma è palesemente un unicorno o forse ognuno ci vede l’oggetto sessuale che preferisce.

Leggi anche:

La domanda non è più con chi fare sesso, ma con cosa;

Cosa vogliono le donne? Sesso, sesso, sesso. Proprio come gli uomini

Robot sessuali: e se il futuro del sesso fosse cibernetico?

 

Exit mobile version