Site icon The Millennial

“Vivo nel mondo” è la battaglia per salvare la Terra di Pamela D’Amico

La memoria va a quelle spiagge dove profumi e colori riempiono il cuore. Il desiderio di rivivere in un mondo così si fa spazio nella sua anima ed ha capito di dover lottare proprio per questo.

Coloratissimo, in stile bossa quanto basta e con un messaggio di grande intensità al suo interno. Vivo nel mondo è il nuovo singolo di una Pamela D’Amico in grandissimo spolvero che attraverso la sua musica lancia un grido d’allarme per sensibilizzare le persone verso un percorso di consapevolezza per salvare il nostro pianeta.

Quando hai musicalità e cose importanti da dire ecco cosa succede: il “pezzaccio” è servito. Un bel set ritmico, pulsante ancorché mai invasivo, detta il timing della canzone che si srotola meravigliosamente tra tappeti di tastiere e spruzzi di pianoforte di grande eleganza.

Un’apoteosi chitarristica fatta di ritmiche in stile bossanova, arpeggi gustosissimi e fraseggi solistici di grandissimo impatto, colorano di “Sud America” l’arrangiamento con Pamela, in forma più che mai, a regalarci una performance di grandissimo calore e intensità.

Da sorbire in cuffia con un buon “Cubalibre” a portata di mano!

La storia di Vivo nel modo di Pamela D’Amico

Dal 13 aprile è in radio, negli store e sulle piattaforme digitali “Vivo nel mondo” (Believe Digital) il singolo di Pamela D’Amico. Il brano come il video sono stati realizzati in collaborazione con l’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile (ASviS) la più grande rete della società civile italiana che raccoglie oltre 290 aderenti.

L’obiettivo è quello di diffondere la cultura della sostenibilità e far crescere nella società italiana, nei soggetti economici e nelle istituzioni la consapevolezza dell’importanza dell’Agenda 2030 e per mobilitarli alla realizzazione degli Obiettivi di sviluppo sostenibile (SDGs – Sustainable Development Goals).

Vivo nel mondo e la transizione ecologica

Vivo nel mondo” nasce come progetto per i giovani e la transizione ecologica. La scelta di far cantare un coro di bambini rappresenta il desiderio di tutti gli autori, di affidare il cambiamento ai piccoli che sono il nostro futuro e l’invito all’azione attraverso la rivoluzione della semplicità: partendo dai piccoli gesti, quelli che fanno la differenza.

Come recita il testo, “siamo isole senza mare” ma siamo tutti connessi in questo Universo, e dobbiamo scegliere di essere uniti nel rispetto delle diversità per superare le disuguaglianze.

Vivo nel mondo è impegnarsi per la Terra

«Vivo nel mondo è una canzone nata da una mia esigenza di comunicare ai giovani, attraverso la musica, l’importanza di impegnarsi per un mondo migliore. Oggi come cantante e artista – dichiara Pamela D’Amico – mi ritrovo ad avere il desiderio di diventare utile e poter essere, attraverso la mia voce, uno strumento di trasformazione».

«Abbiamo scritto un brano inedito a sostegno di questa importante tematica: una gioiosa melodia e un ritmo brasiliano incalzante, evocano la paura di un futuro rubato a noi e al pianeta terra. Tutti – prosegue Pamela – abbiamo in comune una scintilla che è quella fiammella che ognuno di noi ha dentro di sé e credo la musica possa tenerla viva e suggerire l’unione e l’azione che rappresentano la forza del cambiamento! “Vivo Nel Mondo” è un grido di appartenenza all’umanità e alla Terra, un richiamo alla responsabilità civile di tutti: abbiamo solo questo Mondo».

Il video di Vivo nel mondo di Pamela D’Amico

«Il video di “Vivo nel mondo” è un inno al rispetto della nostra Terra – dice il regista Daniele Barbiero – abbiamo voluto rendere protagonisti i ragazzi che sono il futuro del nostro mondo e che non dovranno ripetere i nostri errori. Nel segno dell’inclusione e della gioia di vivere, il messaggio è forte e radicato nel videoclip ma narrato in modo naturale e sincero. La danza si mescola ai volti potenti e genuini, mentre Pamela canta seguendo il ritmo brasiliano che le scorre nelle vene. Abbiamo scelto di realizzare dei piani stretti per rimanere incollati ai protagonisti, con movimenti di camera delicati e una scelta di colori variegata: nonostante il messaggio importante, il sorriso non è mai venuto meno».

Leggi la storia di Pamela D’Amico

Leggi anche:

“Io sì (Seen)”, testo e significato del brano da Oscar di Laura Pausini

Spritz al cielo! C’è “Magia”: testo e significato del brano che lancia il tour di Alvaro Soler

“Exuvia”, testo e significato del brano di ritorno di Caparezza

Exit mobile version