Cos’è la COMPERSIONE? Il sentimento provato dai millennial poliamorosi

15 Dicembre 2021
1005 Visualizzazioni

Compersione: uno stato di gioia empatica che si prova quando una persona che amiamo è felice con un suo altro partner. Treccani detrattori, mica Wikipedia.

Avete presente la gelosia*? Ecco la compersione è l’opposto.

Ovvero voi provate piacere sapendo che qualcuno è attratto dalla vostra compagna/e/i/o/u/y.

Possibile? A quanto pare sì

I più perversi avranno già pensato alla popolare categoria porno cuckold, ovvero guardare il proprio compagno scopato brutalmente da un altro individuo.

N.B. A scanso di equivoci, la definizione di cuckold mi è stata data da un amico, visto che io non guardo porno. Allo scoprire che qualcuno possa provare piacere in ciò, ho avuto la stessa reazione del primo uomo al mondo a vedere un chicco di mais diventare un popcorn: «Ma perché»? 

Ecco la compersione non sembra avere a che vedere con l’erotismo ma si avvicina più alla compassione. La compersione è a tutti gli effetti una forma di empatia ma provata in situazioni specifiche.

Avete presente una sorella che ti ama ed è felice perché suo fratello ha trovato una donna che lo ama e lo fa stare bene, insomma sei felice che l’altro sia amato, senza che questo intacchi il tuo amore. Perdonatemi poliamorosi por mi definizione loca.

Gelosia e compersione: amo et odio

Abbiamo detto che la compressione è l’opposto della gelosia eppure si può essere gelosi e comparsionevoli allo stesso tempo. Come nel sadomaso, piacere e sofferenza convivono.

Oh secondo me è proprio un’emozione bella! Il mondo è sicuramente un posto migliore con questo sentimento. #-odio+comparsione. Ma poi ci pensate?

Torni a casa dopo 9 ore di lavoro e qualcuno sta scopando la tua compagna, tu lo scopri, chiudi la porta e inizi a piangere di gioia invece che prendere in coltello. 

Compersione e religione

Io non dico che ci possiamo sconfiggere l’Isis però mi sembra un’arma particolare per amare il prossimo, sarebbe da ricercare nella bibbia o perfino nel libretto rosso di Mao. 

La “gioia compersiva” infatti è forse nuova in Occidente ma non in Oriente, la stessa emozione, chiamata Mudita, esiste da almeno due millenni ed è uno degli atteggiamenti sublimi tipici di chi si avvicina all’illuminazione (nirvana).

Pensa che bello se tu andassi dalla tua ragazza e gli dicessi o «Giulia mi ama e penso proprio di passare il fine settimana con lei» e lei ti guarda felice. Dovremo iniziare a riscrivere tutte le telenovelas al contrario.

*Se non ce l’avete presente significa che siete dei comunisti puri forgiati direttamente dal sangue di Trotsky e dovete andare da un’analista e in redazione ne abbiamo una. 

Leggi anche: