Site icon The Millennial

Dai campi di calcio professionistici alla scuola di Amici: Marta Mason e ‘La legge d’attrazione’

Quei giorni chiusa in casa le hanno scatenato riflessioni molto intense… Ciò che pareva ovvio, ora è prezioso e ha deciso di ripartire da sé stessa anche nelle relazioni di cuore.

Delicato, intimo e più che introspettivo. “La legge d’attrazione” fa parte del primo EP di Marta Mason che passa dal campo di calcio alla musica con la naturalezza di chi ha il talento nel Dna.

Quando si ha voglia di raccontarsi e si hanno belle idee nel cuore, ecco servito il progetto giusto. Una linea ritmica delicata e al contempo pulsante detta il tempo di questa canzone grazie anche a una cassa morbidissima e profonda unita a un rullante quasi spazzolato.

Il giro di basso è essenziale ed al servizio della traccia stessa dove, invece, una bella parte di pianoforte accompagna splendidamente tutto l’assieme. Tappeti di tastiere colorano il mood e, nei ritornelli e nell’inciso sul finale, ecco irrompere la chitarra acustica che non ti aspetti e che apre magnificamente il sound.

Delicata, morbida e quasi sussurrata la performance di Marta la quale ci trasmette un’ondata immensa di sensualità e delicatezza. Da gustare con cuffie di qualità ad occhi chiusi!

La storia di La legge d’attrazione di Marta Mason

«Ho iniziato a scrivere questo Ep quando ancora avevo addosso i segni della televisione e la mia autostima stava rannicchiata in attesa che andassi a svegliarla. Ho finito di scriverlo con la frenesia di registrarlo, di produrlo, di portarlo fuori, di farvelo sentire. Ed è rimasto congelato per tanto tempo. Ogni cosa cambia – ha scritto Marta sul suo profilo Facebook  – è proprio vero. Questa frase è il centro della mia vita, di come io vedo l’esistenza e di come è stato concepito questo insieme di canzoni. Sono tre brani densi e parlano di me, senza tanti giri di parole».

Tre canzoni, dunque: “La legge di attrazione”, il cui video – registrato in casa durante la prima quarantena – è stato lanciato in anteprima da TGCOM24, “Tra il letto e l’abitudine”, “Se ogni cosa cambia”. Tre brani squisitamente pop, autobiografici, schietti e dall’irresistibile hook, che raccontano la Marta più intima e sentimenti puri. Melodie in prima linea per un esordio discografico che fa pregustare un futuro luminoso.

L’Ep è stato scritto e prodotto con Veronica Marchi, cantautrice veronese e fondatrice dell’etichetta Maieutica Dischi, dedicata alle donne.

Leggi la storia di Marta Mason

Leggi anche:

Sfera Ebbasta rilancia Tik Tok con Paky, Geolier e ovviamente Marracash e Guè Pequeno

Amiche da Amici: il significato di Pezzo di cuore di Emma e Alessandra Amoroso

Ritorno a scuola: consigli da un rappresentante di classe maoista alla Azzolina

Che musica ascoltano i millennial? Ne abbiamo parlato con LA Vision. L’intervista

Exit mobile version