“Farfalle”, testo e significato del brano di Sangiovanni a Sanremo 2022

2 Febbraio 2022
1080 Visualizzazioni

Il bambino.

Sangiovanni ha aperto la seconda serata del Festival di Sanremo con la sua Farfalle. Presentato da Amadeus come la rivelazione dell’anno musicale 2021, Sangio’ viene presentato così sul sito della Rai.

I testi della canzoni di Sanremo, Sangiovanni

Chi è Sangiovanni?

Faccia da santo e anima ribelle ed inquieta, cantautore rivelazione del 2021: Sangiovanni è la nuova popstar della musica italiana.

Oltre cento milioni di streaming per la sua “Malibu” che è il brano più ascoltato del 2021 sia su Spotify che su Apple Music. Diciassette dischi di platino e due ori per il progetto omonimo “Sangiovanni” (Sugar), l’esordio discografico che lo ha certificato artista dell’anno.

“Sei sempre santo tu! Non fai mai niente di male!”: così la madre gli ha ispirato inconsapevolmente il nome d’arte, per tutte quelle volte in cui Sangiovanni ha inseguito le montagne russe delle sue emozioni, tra testa e cuore, sogni, paure ed incertezze del sentirsi diverso in un paese di poco più di tremila abitanti della campagna veneta.

Scrivere è sempre stato lo spazio dove riconoscersi e trovare il modo di esprimersi. Ha iniziato a sedici anni quando ha incontrato Madame, compagna di scuola che frequentava lo stesso piccolo studio di registrazione di Vicenza del producer Bias: “Quando ho cominciato a fare musica, Madame è stata la prima persona a credere in me, mi ha scoperto, mi ha insegnato molto e mi ha aiutato, sempre”.

L’amicizia con Madame ha preso la forma di una canzone in “Perso nel buio”, collaborazione uscita a metà novembre in cui i due artisti multiplatino dialogano intensamente sullo stato di fragilità emotiva di Sangiovanni, dovuto alla velocità con cui la sua vità è cambiata e che lo hanno fatto sentire confuso e vulnerabile. La forza, la luce che conforta e scioglie questa tensione è la Voce di Madame. Il brano mostra una versione artistica inedita di Sangiovanni, più matura e profonda, legata ad un percorso di crescita anche personale.

Leggerezza e profondità convivono armonicamente in Sangiovanni: messaggi di accettazione di sé ed inclusività, amore per le diversità, testimonianze autobiografiche si fanno raccontare appoggiandosi su mood musicali uptempo, lasciando alle sue capacità interpretative fuori dal comune il compito di trasportare chi ascolta in un mondo nuovo.

Video: l’esibizione di Sangiovanni con “Farfalle” a Sanremo

Testo di “Farfalle”, di Sangiovanni (Sanremo 2022)

Hai una casa un po’ piccola
Sembra fatta per te
È diventata la nostra
Da quando hai appiccicato
Tutti i momenti
Che hai passato con me
Sopra il frigorifero
C’è la mia faccia
E mi fa ridere
Che sono da tutte le parti
Girando gli angoli di questo mondo
Non posso trovarmi in un luogo migliore
Se non tra le tue braccia
In mezzo a tutte le luci
Noi siamo gli unici
Con le tapparelle chiuse
E non l’ho detto a nessuno
Che ho perso la testa
E sono pazzo di te
Non volano farfalle
Non sto più nella pelle
Ho perso le emozioni me le ritrovi tu?
Da questa notte
No no non voglio stare male
Dammi due ali per volare
Sei una boccata d’aria
Hai un elastico
Tra i capelli
Per tenerci legati
Non ho nulla
A parte te
Che mi faccia respirare
Sei una botta di ossigeno
In mezzo all’industria
La vita è un po’ tossica
Strappi un sorriso
Quando mi guardi con quegli occhi lucidi
Non sento i limiti nel mio futuro
E non l’ho detto a nessuno
Che ho perso la testa
E sono pazzo di te
Non volano farfalle
Non sto più nella pelle
Ho perso le emozioni
Me le ritrovi tu?
Da questa notte
No no non voglio stare male
Dammi due ali per volare
Sei una boccata d’aria
Volano farfalle sulle lampadine
Attratte come fosse la luce del sole
Come me che tra miliardi di persone
Vengo verso di te
Non volano farfalle
Non sto più nella pelle
Ho perso le emozioni
Me le ritrovi tu?
Da questa notte
No no non voglio stare male
Dammi due ali per volare
Sei una boccata d’aria
Sei una boccata d’aria

I testi di tutte le canzoni di Sanremo 2022

Leggi anche: