“Vamos a la playa”, testo e significato del brano dei Righeira

28 Maggio 2022
367 Visualizzazioni

Johnson Righeira e la canzone “Vamos a la playa”

Certe canzoni non finiscono, fanno giri immensi e poi ritornano. Un recentissimo esempio? “Vamos a la playa” del 1983, il brano dei Righeira che divenne un successo estivo planetario, un brano millennial come pochi altri nella storia. Un tormentone mai passato di moda e che è appena tornato nei negozi di dischi con nuovi remix: un anno fa uscita la prima parte della 40th Anniversary Limited Edition in vinile colorato (pink version).

In questi giorni è il turno del secondo volume, sempre in vinile, sempre colorato, questa volta di verde. Sarà un caso che i tormentoni più immarcescibili sono quelli degli anni sessanta e ottanta, legati a decenni di euforia e spensieratezza, il primo al boom economico e il secondo alla Milano – e non soltanto Milano – da bere? Ovviamente no. Ogni canzone in fondo non fa che riflettere lo zeitgeit, lo spirito del tempo.

Una storia infinita

I nuovi remix di “Vamos a la playa” escono su Kottolengo Recordings, l’etichetta di Stefano Righi (alias Johnson Righeira) e distribuito da Halidon. “Vamos – spiega Johnson Righeira – è ormai diventata una signora di mezza età, ma ha mantenuto inalterato il suo fascino, tanto da potersi permettere di frequentare gente molto più giovane di lei. Io non sono geloso, tanto so che alla fine torna sempre a casa… Questa raccolta contiene il remake del demo originale, una edit di Playa Dub e nuovi remix che confermano ancora una volta come le piaccia da morire cambiarsi d’abito…”

Il significato di “Vamos a la playa”

In spagnolo “Vamos a la playa” significa né più né meno andiamo al mare, un invito a godersi il sole, la spiaggia, gli ombrelloni e l’estate, anche se arriva sempre prima o poi il momento in cui “l’estate sta finendo”, come gli stessi Righeira avranno modo di ricordare nel 1985, un brano che a sua volta è diventato la base per tanti cori da stadio, al Diego Armando Maradona di Napoli in primis.

Vamos a la playa” è un inno alla gioia, per quanto il testo contenga la strofa “la bomba estalló / las radiaciones tostan / y matizan de azul” ovvero “la bomba scoppiò / le radiazioni bruciano / e tingono di blu”. Qualcuno, anzi più di qualcuno ha voluto vederci un richiamo alla minaccia nucleare, con tre anni di anticipo sulla tragedia di Chernobyl del 1986.

Tra Chernobyl e Vietnam

Le interpretazioni a posteriori lasciano sempre il tempo che trovano, un po’ come i complotti, ma lasciamo a ognuno di noi il beneficio del dubbio. Niente a che vedere con quando successo con “Born In The U.S.A.” di Bruce Springsteen, che negli anni ottanta Ronald Reagan utilizzò come autentica colonna sonora delle sue trionfali campagne elettorali, facendo diventare la canzone del Boss un inno patriottico.

In realtà  il testo raccontava tutt’altro, con particolare riferimento al trattamento ricevuto dai reduci della guerra in Vietnam da parte del governo statunitense. Se l’avesse usata Bill Clinton o Barack Obama, ovviamente questa distonia non sarebbe stata mai raccontata.

Il video di “Vamos a la playa”

Il testo di “Vamos a la playa”

Vamos a la playa, oh, oh, oh, oh, oh
Vamos a la playa, oh, oh, oh, oh, oh
Vamos a la playa, oh, oh, oh, oh, oh
Vamos a la playa, oh, oh

Vamos a la playa
La bomba estalló
Las radiaciones tostan
Y matizan de azul

Vamos a la playa, oh, oh, oh, oh, oh
Vamos a la playa, oh, oh, oh, oh, oh
Vamos a la playa, oh, oh, oh, oh, oh
Vamos a la playa, oh, oh

Vamos a la playa
Todos con sombrero
El viento radioactivo
Despeina los cabellos

Vamos a la playa, oh, oh, oh, oh, oh
Vamos a la playa, oh, oh, oh, oh, oh
Vamos a la playa, oh, oh, oh, oh, oh
Vamos a la playa, oh, oh

Vamos a la playa, oh, oh, oh, oh, oh
Vamos a la playa, oh, oh, oh, oh, oh
Vamos a la playa, oh, oh, oh, oh, oh
Vamos a la playa, oh, oh

Vamos a la playa
Al fin el mar es limpio
No mas peces hediondos
Sino agua fluorescente

Vamos a la playa, oh, oh, oh, oh, oh
Vamos a la playa, oh, oh, oh, oh, oh
Vamos a la playa, oh, oh, oh, oh, oh

Vamos a la playa, oh, oh
Vamos a la playa, oh, oh, oh, oh, oh
Vamos a la playa, oh, oh, oh, oh, oh
Vamos a la playa, oh, oh, oh, oh, oh
Vamos a la playa, oh, oh, oh, oh, oh
Vamos a la playa, oh, oh, oh, oh, oh
Vamos a la playa, oh, oh, oh, oh, oh
Vamos a la playa, oh, oh, oh, oh, oh
Vamos a la playa, oh, oh

Foto d’apertura: ufficio stampa Kottolengo Recordings

 

Leggi anche: