Come far avere un orgasmo multiplo a una donna? Google non ha la risposta

Consuelo Crespi
24 Gennaio 2018
2736 Visualizzazioni

Come fare avere un orgasmo multiplo a una donna? Tirate fuori l’animale d’accoppiamento che si cela in voi e smettetela di cercare la risposte su Google e YouPorn!

Sulla sessualità femminile si pensa di non saperne mai abbastanza e, ogni giorno, frotte di scienziati, psicologi e ricercatori si impegnano per far uscire nuove scoperte del tenore di: “potete capire se ha l’orgasmo vaginale dal modo in cui cammina”.

E migliaia di persone giù a crederci, a condividere, a parlarne. Noi donne ci siamo trasformate in misteriosi esseri da ricerca, la nostra sessualità va studiata, capita, analizzata, guardata attraverso una lente d’ingrandimento. Vengono aperti questionari online in cui ognuno dice la sua, fatti esperimenti su di noi per vedere la nostra reazione a un porno lesbo, scritti interi manuali su come compiacerci sotto le lenzuola, su cosa dirci, su come toccarci.

Questo perché giornalmente il maschietto di turno, fa la sua ricerchina su Google: “Come capisco se è venuta oppure, no?” e pseudo scienziato risponde: “Quando una donna raggiunge l’orgasmo il suo piede destro trema”.

E così via… per ogni nostro comportamento a letto c’è una risposta “scientifica”. Ma vi svelo un segreto: per capire veramente come compiacere una donna non dovete chiederlo a Google, ma alla donna stessa. E non sorprendervi se la sua risposta cambierà ogni due mesi.

 

Se volete smetterla di leggere questo articolo vi posso dare ragione forse non troverete la risposta alla domanda “come fare avere un orgasmo multiplo a una donna”, ma in ogni caso cerchiamo di arrivare al punto.

Giorni fa mi sono imbattuta in uno studio condotto dall’università dell’Indiana e dal sito di educazione sessuale “OMGYES” che ha rivelato vari metodi specifici su come far raggiungere un orgasmo multiplo ad una donna.

Sono molto compiaciuta che voi maschietti vogliate addentrarvi negli oscuri arcani dell’orgasmo multiplo, nonostante molti di voi sappiano a malapena come procurarne uno.

Ma a parte ciò ho sperato che l’articolo potesse essere utile anche per me, purtroppo mi sbagliavo, una volta finito di leggerlo ero più confusa di prima.

 

L’orgasmo multiplo è considerato da molti, uomini e donne comprese, come un mito, una leggenda popolare. Queste persone probabilmente non ne hanno mai provato uno e piuttosto che ammettere la loro incapacità preferiscono mettere in discussione l’intera sua esistenza. Un po’ come si fa con Dio quando non si vedono le prove concrete del suo operato.

Ma per fortuna non è un brutto scherzo o una fake news, l’orgasmo multiplo esiste davvero e ce lo confermano il 45% delle 1.055 donne intervistate dalla ricerca del sito “OMGYES”.

 

Lo studio rivela tre modi in cui puoi soddisfare una donna regalandole un multiplo orgasmo e sono i seguenti:

 

  1. Toccala nello stesso modo continuamente, usando la tecnica che ha favorito il suo primo orgasmo.

Ok, ci siamo, ho pensato. E’ molto facile, basta fare CMD C – CMD V ed il gioco è fatto, è andata bene una volta, andrà bene anche la seconda. Poco impegno tanta resa.

 

Dopo di che sono arrivata al punto due:

  1. Toccarla in modi diversi aiuta a moltiplicare l’orgasmo.

Cosa? Ho appena scritto un messaggio al tipo di turno dicendo che mi deve toccare sempre nello stesso modo e saprà come pronuncio bene il suo nome in sanscrito e ora mi dici che deve toccarmi in modi diversi, prima giù-su e poi circolarmente? Non ci siamo proprio.

 

Leggiamo il punto tre, ho pensato, forse sarà tutto più chiaro:

  1. Toccala prima lentamente e poi ribalta l’intensità.

Va bene, questo glielo posso abbonare, in effetti funziona. – Almeno per me, forse mia zia Carmela preferisce essere sgrillettata come una centrifuga tutto il tempo, chi lo sa – .

 

In poche parole lo studio non rivela nessuna tecnica segreta, non svela alcun trucco di magia ma fa capire che l’orgasmo femminile è una cosa assolutamente soggettiva. Il 34% delle donne vuole essere stimolata nello stesso modo, il 45% vuole che tocchiate il loro clitoride sopra, sotto e accanto. I movimenti circolari sono invece favoriti dal 52% delle donne.

Come al solito con la donna non si arriva mai ad un punto e il funzionamento dell’infingarda vagina – che necessita di particolari manovre per convincerla a regalare un notevole spettacolo – è ancora più complicato della mente perversa femminile che vuole che la scop**te piano ma anche forte allo stesso tempo, siate rudi ma anche romantici e delicati che le diate della lurida putt*** dopo averle detto che l’amate e che è graziosa e profumata come un fiorellino di campo.

Quindi… è inutile che vi vestiate da Sherlock Holmes del piacere femminile: appena penserete di aver trovato la risoluzione alla domanda su come fare avere un orgasmo multiplo a una donna, lei ribalterà tutte le vostre credenze.

La brama di raggiungere e regalare il piacere a tutti i costi porta solo a trasformare una divertente sc**ata in un flusso di coscienza ansiogena, in una corsa contro il tempo, della serie: “ Oh dio, sì, se continua in questo modo sicuramente riuscirò a venire, ce la sta facendo, bravo, finalmente, dopo anni di astinenza, continua così, sto per godere, me lo sento” e ti perdi nel tuo flusso di pensieri e panico ripetendoti nella testa che ce la stai per fare fino a quando lui si staccherà e eiaculerà tutto il suo piacere sulla tua schiena nuda.

Oppure potrai cadere vittima di imbarazzanti scenette, in cui ti trasformi in un Tom Tom con le gambe aperte: “Toccami più su, no, no, più su verso destra non verso sinistra” dice lei. “Così, così va bene?” risponde lui timido e impacciato.

“Non so, credo di sì, ho letto che devi fare in questo modo sul sito OMG YES”

“Ah ok, tesoro, sei tutta bagnata… Sta funzionando?”

“Bè… oddio… cioè… forse sì… anzi sì, oh sì, sono venuta, vieni pure tu, veloce!”.

Se alla fine dell’amplesso, durato cinque minuti, la donzella non esige delle coccole o non si accende una sigaretta, probabilmente non vedeva l’ora che tutta questa sceneggiata finisse al più presto. Si girerà di schiena, delusa e scocciata dell’inaffidabilità dell’articolo: “7 modi su come godere in meno di 4 minuti” e maledirà tizio X per averla ascoltata e non aver preso iniziativa dicendole: “Stai zitta, ora ti sistemo io” dopo la sua seconda richiesta. – se lo avesse fatto, si sarebbe comunque lamentata accusandolo di non aver mai cercato di capirla.

Non affidiamoci più a pseudo manuali sul sesso e lasciamo andare l’istinto animale.

A letto bisogna fare quello che si vuole, lasciarsi andare alle emozioni del momento, imparare a sentire e seguire il proprio corpo ma soprattutto bisogna divertirsi.

Poi se il tipo di turno ti schitarra per bene e ti riempie di complimenti sconci il gioco è fatto, l’effetto sarà come quello di una Mentos in una bottiglia di Coca Cola, altro che orgasmo multiplo.

 

Adesso che hai capito (eccome!!!) come fare avere un orgasmo multiplo a una donna, LEGGI ANCHE: 10 ragioni per smettere di guardare la pornografia e godere davvero