fbpx

No Time To Die, testo e significato del brano di Billie Eilish per James Bond

23 Marzo 2022
575 Visualizzazioni

Perché proprio Billie Eilish?

Billie Eilish, l’artista gen Z più famosa del momento, è stata scelta per un ruolo tanto prestigioso quanto oneroso, quello di comporre (e interpretare) No Time To Die. Ovvero la colonna sonora per il nuovo capitolo della saga di James Bond, seguendo le orme di grandi come Adele, i Duran Duran, Madonna o Tina Turner.

Il regista Cary Joji Fukunaga si è detto grande fan della statunitense Billie Eilish e del fratello produttore Finneas O’Connell, tanto da aver insistito personalmente affinché i due fossero gli incaricati di produrre la theme song di No Time To Die, il venticinquesimo capitolo della saga dell’agente 007.

Il brano è composto dalla giovane cantante e prodotto dal fratello Finneas insieme a Stephen Lipson, con il contributo di nientepopodimeno che Hans Zimmer, Matt Dunkley e la chitarra di Johnny Marr. La canzone ha ricevuto una buona dose di premi e riconoscimenti tra Grammy Award, Golden Globe e, infine, l’Oscar come Miglior Canzone Originale.

Video di No Time To Die

No Time To Die fuori dagli schemi “bondiani”

Le sonorità di Billie Eilish si sa, sono quantomeno cupe, e non ci si poteva aspettare che si snaturasse per accompagnare inseguimenti in Aston Martin e sparatorie.

La traccia accompagna un momento drammatico del film e questo ha dato spazio ai fratelli per comporre un brano lento, malinconico, profondo e struggente. No Time To Die si allontana dai canoni delle theme song bondiane, dove l’intensità e la carica fanno da colonne portanti. Ma non dobbiamo ridurre tutto a questo assunto, non è scontato che in assenza di suoni esplosivi ed eccessi sonori la carica emotiva ne risenta.

Era caduto nel tranello anche Daniel Craig, il nostro 007. Di primo acchito aveva giudicato negativamente il brano di Billie Eilish, in quanto “poco coinvolgente”. È bastato un secondo ascolto perché anche all’attore si palesasse l’intensità emotiva che emana, seppur in assenza di virtuosismi ed esasperazioni sonore. Less is more, si dice.

Significato di No Time To Die di Billie Eilish

La volontà di allontanarsi, musicalmente parlando, da ciò che sarebbe stato prevedibile è in linea con la novità contenutistica del brano No Time To Die, che indaga il lato più profondo e umano della spia.

Le note lente, dolci e cupe accompagnano la dura presa di coscienza del protagonista nei confronti della sua amata Madeleine Swann. La tormentata storia d’amore si infarcisce di inganni e bugie, con i quali Bond dovrà amaramente fare i conti.

La voce di Billie Eilish e le sonorità drammatiche del suo brano dipingono il tragico momento di dissidio interiore del personaggio, accompagnano la sua scelta di dipartita, rappresentando appieno il suo rapporto complicato con un amore ormai perduto.

Testo di No Time To Die, Billie Eilish

I should have known
I’d leave alone
Just goes to show
That the blood you bleed is just the blood you owe
We were a pair
But I saw you there
Too much to bear
You were my life, but life is far away from fair
Was I stupid to love you?
Was I reckless to help?

Was it obvious to everybody else?
That I’d fallen for a lie
You were never on my side
Fool me once, fool me twice
Are you death or paradise?
Now you’ll never see me cry
There’s just no time to die

I let it burn
You’re no longer my concern, mmm
Faces from my past return
Another lesson yet to learn

That I’d fallen for a lie
You were never on my side
Fool me once, fool me twice
Are you death or paradise?
Now you’ll never see me cry
There’s just no time to die

No time to die, mmm
No time to die, ooh

Fool me once, fool me twice
Are you death or paradise?
Now you’ll never see me cry
There’s just no time to die

Traduzione di No Time To Die

Avrei dovuto sapere
che me ne sarei andata da sola
questo sta a dimostrare
che il sangue che perdi, è solo il sangue che meriti di perdere
eravamo una coppia
ma io ti ho visto lì
troppo da sopportare
eri la mia vita, ma la vita è lontana dall’essere giusta
ero stupida ad amarti?
Ero così sconsiderata ad aiutare?
Era evidente per tutti gli altri?

Che mi ero innamorata di una bugia
non sei mai stato al mio fianco
ingannami una volta, ingannami due volte
sei morte o paradiso?
Ora non mi vedrai mai piangere
non c’è semplicemente tempo per morire

Lascio che bruci
non sei più un mio problema
volti del mio passato tornano
un’altra lezione ancora da imparare

Che mi ero innamorata di una bugia
non sei mai stato al mio fianco
ingannami una volta, ingannami due volte
sei morte o paradiso?
Ora non mi vedrai mai piangere
non c’è semplicemente tempo per morire

Non c’è tempo per morire
non c’è tempo per morire

Ingannami una volta, ingannami due volte
sei morte o paradiso?
Ora non mi vedrai mai piangere
non c’è semplicemente tempo per morire

Leggi anche: