fbpx

Perché la maggior parte dei millennial prenota il parcheggio online

24 Agosto 2022
240 Visualizzazioni

Viaggiare è un’esperienza estremamente coinvolgente; per alcuni è un piacere, per altri invece è un dovere, ma per quasi tutti i viaggiatori partire per aereo o con qualsiasi altro mezzo spesso implica una serie di problemi collaterali. Tra questi spicca, certamente, il dilemma del parcheggio.

Come trovare parcheggio facilmente oggi

Il problema di fondo è sempre lo stesso: raggiungere un aeroporto e da lì prendere il volo prenotato con anticipo verso la destinazione desiderata. In questo scenario, come e dove lasciare il proprio mezzo? Non è semplice trovare un posto per la propria auto a Malpensa, così come non lo è trovare un parcheggio Orio al Serio low cost: eppure oggi è certamente più facile, grazie a nuove applicazioni e siti dedicati che sono pensati appositamente per prenotare un posto auto. In questo modo i viaggiatori più all’avanguardia, muniti di apposita app, riescono a risparmiare tempo e denaro, nonché a evitare un fattore di preoccupazione non indifferente.

Ovviamente la ricerca del parcheggio è una fase di estremo stress: questo vale tanto per la ricerca di un posto in città, quanto, soprattutto, per quegli attimi che precedono di poco la partenza da un aeroporto o da una stazione, in cui è più che mai fondamentale trovare uno spazio il più possibile vicino allo scalo.

Allo stesso tempo, bisogna verificare la possibilità di usufruire di eventuali servizi aggiuntivi, come di un parcheggio coperto o di un servizio di vigilanza, senza però far lievitare troppo i costi: data questa necessità sempre più marcata, soprattutto adesso che viaggi e vacanze sono ripresi in grandi quantità dopo lo stop della pandemia, ecco spiegato il bisogno di comparatori e supporti digitali pensati appositamente per la ricerca di un parcheggio, magari a basso costo, nei pressi di porti e aeroporti delle principali città.

I vantaggi delle app di parcheggio online

Sintetizzando, la caratteristica principale delle applicazioni nate per trovare facilmente parcheggio è la loro versatilità: la possibilità di comparare tra loro prezzi e servizi offerti dai vari spazi adibiti a parcheggio, infatti, permette ai viaggiatori muniti delle apposite applicazioni di trovare l’offerta più vantaggiosa per il periodo di tempo in cui avranno bisogno di lasciare la loro auto nei pressi di una stazione o di un aeroporto.

Gran parte di queste applicazioni, inoltre, intende offrire un servizio mirato al cliente: per questa ragione, spesso si richiede la targa dell’auto in arrivo e, soprattutto, si chiede di stimare con precisione l’orario di arrivo in aeroporto, nonché il periodo complessivo della sosta nel parcheggio, sempre tenendo presente un margine per i famosi, e spesso inevitabili, imprevisti. Una volta prenotato il proprio posto auto, sarà possibile corredare la prenotazione di servizi aggiuntivi, come il car valet o il servizio navetta per superare agevolmente la distanza tra il parcheggio e la destinazione vera e propria. Come si può immaginare, il costo può essere compreso in quello della prenotazione, oppure può essere affrontato separatamente se si sceglie di aggirare l’applicazione e procurarsi il tutto in loco stesso.

È dunque inevitabile: ormai le applicazioni con i loro comparatori, i loro servizi di GPS e stima dei percorsi, stanno diventando sempre più essenziali per la vita e la tranquillità di un numero sempre maggiore di utenti. Oggi trovare parcheggio nei pressi delle strutture più affollate è diventato più facile, a patto di avere sullo smartphone l’applicazione corretta o di aver effettuato la prenotazione online.



Leggi anche: