fbpx

Cosa resterà di questi anni Dieci? Il listone definitivo per Millennial

21 Dicembre 2019
2917 Visualizzazioni

Ma chi se ne frega degli eventi storici dal 2011 a oggi. Bastano i nomi, propri e comuni, per vederci passare davanti i 10 anni in cui il mondo è cambiato ma noi siamo rimasti sempre gli stessi, solo più vecchi e più stanchi.

Facebook e Instagram; la fine del cantautorato lagnoso sorpassato dall’hip hop e dalla trap; le tipe che si rifanno il culo e twerkano; i social; i preoccupati del Fascismo; la fine di Berlusconi; i tatuaggi in faccia; i selfie e il bastone da selfie; la ricarica Postepay; il car sharing; il drone; i personal trainer; Salvini; Eataly; i due maró; l’ambiente; la musica in streaming; la privacy; Spotify; CIAONE; prima gli italiani; la sparizione della gente coi rasta; la legittima difesa; il Black Friday; i circoli Arci deserti; farsi fare l’inseminazione artificiale in Spagna; olio e creme per la barba; i porno amatoriali; i video della pressa idraulica che schiaccia cose; bla bla car; subito.it;  il gluten free; Paypal; bere nelle borracce di plastica; la tuta alare; i cactus; la dieta Dunkan; i leggins; gli NCC e Uber; le recensioni dei ristoranti su Tripadvisor; le fake news; La La Land; le foto con l’iPhone; svapare la sigaretta elettronica; Igor il Russo; i barber shop; le Hogan; le stampe a tema botanico scientifico; Alessandro Borghese; chiamare il compagmo/a “amo”; la farfallina e Belen; il tablet; i video di Celenza con Mick Jagger che parla pugliese; gli artigiani della qualità; le cartine e il tabacco organico; Ibiza; i programmi sui ciccioni e i sepolti in casa; le Stories; Masterchef; le auto elettriche; i mentalisti; il Milanese imbruttito; Shish; Salvatore Aranzulla; Rovazzi e Andiamo a Comandare;i video deep fake; l’onorevole Razzi; le centrifughe; gli estratti; le tisane; Massimo Carminati; comprare le stronzate da Tiger; scaricare un WeTransfer; le cover del telefono; Peaky Blinders; i pantaloni sotto al culo; i messaggi vocali su WhatsApp; la Puglia; Non essere cattivo; i bar dei cinesi e i negozi italiani che diventano cinesi; le scommesse sportive; i negozi di soli calzini; lo squirting; le tipe coi capelli rasati da un lato solo; la piattaforma Rousseau; le scie chimiche; la MMA e Conor McGregor; la cioccolata rosa; il digitale terrestre; l’algoritmo; la brioche integrale o vegana; Elettra Lamborghini; Marco Montemagno; la meningite; il pistacchio di Bronte; Valentina Nappi; petaloso; le badanti; Tommaso Paradiso; Barbara D’Urso; Starbucks; le maglie coi serpenti di Marcelo Burlon; lo stop ai carboidrati; i Moscot; gli accendini Clipper; le vacanze in Thailandia; Spelacchio; lo sbiancamento dei denti; i gatti al guinzaglio; Tinder e la gente che scopa a caso con sconosciuti conosciuti su una app; le app; Halloween si impone come festa anche in Italia; l’erba light; Matera; la Meloni; le frasi di Osho; i Forconi; il Moscow Mule; Ryan Gosling; le barrette energetiche; il monopattino; le cialde del caffé; le macchinette slot VLT; le modelle curvy; Crozza; i Casamonica e la testata a quello de Le Iene; Carpisa è il male; le sponsorizzate; il Naturasì; Limonov; le biciclette pieghevoli; gli smartphone in mano a tutti e l’analfabetismo funzionale; il testamento biologico; Apple del cazzo; X-Factor; i like; i cerotti per gli strappi muscolari; il sushi; la plastica; il supporto per cellulare da auto; Kim Kardashian; Sarah Scazzi; cercare una presa per ricaricare il cellulare; il latte senza lattosio; le partite iva; Sanremo che torna in auge grazie a Baglioni; la fuga dei cervelli; uno vale uno; l’impiattamento; il Frecciarossa; Fedez e la Ferragni; Roma coi gabbiani le buche e la Raggi; i ristoranti stellati; Gran Thetf Auto 5; l’Ichnusa; il gay pride; Danika Mori; welcome to favelas; l’olio di palma; gli animalisti; Gomorra; La grande bellezza; i no vax; Bianco di Bret Easton Ellis; i social manager; Lampedusa; gli autobus che bruciano a Roma; La Zanzara; l’Oki; il sexthing; il caso Cucchi; i terrapiattisti; gli YouTuber; Mentana; la Play Station 4; lo zenzero; il wi-fi; il contactless; il metoo; Melancholia; gli scooteroni con due ruote davanti; le serie tv; il sovranismo; i temporary store; il Chromecast; Siri; Diego Fusaro; il riscaldamento globale; Drive; l’Isis; Cannavacciuolo; la crisi; i gatti su Internet; il Ponte Morandi;la Tesla; i video verticali; l’Ilva; la sinistra di Renzi; Candy Crush; le web radio; aiutamoli a casa loro; le tute dimagranti; il veganesimo; le foto instantanee Fuji; correre; Cinquanta sfumature di grigio; la gente che raccatta la merda del cane; equitalia; lo sbiancamemto anale; le foto profilo con la bandiera della pace; Mario Giordano; Snapchat; la Gabanelli; Chi l’ha visto?; la Leopolda; Gué Pequeno; i radical chic; Gangam Style; mandare le foto del cazzo in chat; Corona; Ice Bucket Challenge; i Cinque Stelle; il deep web; Temptation Island; le emoji; Checco Zalone; Trump; Rigopiano; Gianluca Vacchi; il gatto schifomadó; Amatrice; le quote rosa; le Blundstone; Alexa; la Cina; Kim Jong-Il; Schettino e la Costa Concordia; Papa Francesco; Dudù; gli unicorni; l’abolizione dei like; Netflix; l’iPad; la doggy bag; PES; The Wolf of Wall Street; Calcutta; i vecchi che si spostano sulle statali con gli scooterini elettrici per disabili; i migranti; le ONG; il sale rosa dell’Himalaya; lo street food; Carola Rackete; Riace; Greta; la fine delle riviste e l’ascesa dei siti; Despacito; Narcos; Fukushima; i distributori di gadget erotici; True Detective; i Bitcoin; il dark web; il razzismo; Fiorello; l’healty food; il crossfit; l’Apple Watch; uscire a pisciare il cane; “escile”; Pornhub; Diprè; Bello Figo; Richard Benson;  la gente non mastica più chewing gum; le sneakers Balenciaga; la meditazione; Emrata; Monti; i meme; Amazon e la fine di tutto; diletta leotta; la Juve che vince sempre; Valentino Rossi che non vince più; la Quechua; Briatore botoxato; il botox; i matrimoni gay; Cristiano Malgioglio; i Pokemon; l’aperitivo; le consegne a casa del cibo; Bossetti; Game of Thrones; i podcast; taggarsi; l’avocado; la classifica delle città de Il sole 24 ore; Sorrentino; lo yoga; Interstellar; Houellebecq; la gente che canta Bella Ciao; i profili sul Trash; la differenziata; l’Expo; DAZN; Milano meglio di Roma; il Monte dei Paschi; Elena Ferrante; Asia Argento; il futuro. 

Leggi anche: