More vs Bionde: la faida più longeva e spietata delle serie tv

Al
13 Dicembre 2017
2945 Visualizzazioni

Le serie tv ci hanno insegnato che al mondo c’è un solo conflitto che non avrà mai soluzione, quello fra le due protagoniste: more vs bionde. Dove c’è una c’è anche l’altra, eternamente in bilico fra amore e odio, per sempre destinate a dividersi l’uomo dei loro sogni. Una storia che va avanti dall’alba dei tempi, dai primi passaggi sui nostri schermi di Dallas e Beautiful, che ormai appartengono alla leggenda.

Come da tradizione poi il mito si è evoluto per adeguarsi ai tempi che corrono, invertendo i ruoli e creando sempre nuove combinazioni. Ripercorriamo le battaglie dell’ormai antica guerra more vs bionde nelle serie tv:

Beverly Hills 90210

Erano gli anni Novanta quando le due frange bombate più iconiche della televisione facevano la comparsa sui nostri schermi. Brenda Walsh, l’artista ribelle, e Kelly Taylor, la ragazza ricca e viziata, sono passate dall’essere migliori amiche a volersi strappare quei capelli cotonati, il tutto per vincere il cuore del bello e dannato Dylan McKay. Lo scontro fu talmente duro che alla fine ne rimase solo una.

Dawson’s Creek

Quasi un decennio più tardi il testimone testimone della guerra more vs bionde è passato a Joey Potter, la donna con la sindrome pre-mestruale più lunga della storia, e Jen Lindley, adolescente tormentata in fuga dagli eccessi della Grande Mela. Amiche, poi nemiche, poi di nuovo amiche: la svolta definitiva nel loro rapporto, che ha fatto finalmente deporre l’ascia di guerra, è stato capire che l’atteggiamento ebete del (inspiegabilmente) super conteso Dawson non era una fase che sarebbe passata con l’età.

One Tree Hill

Con Brooke Davis e Peyton Sawyer assistiamo per la prima volta al miracolo: dopo un sussistente numero di pugnalate alle spalle e frecciate maligne, alla fine decidono che nulla è più importante della loro amicizia. Il compromesso tra le due verrà ricordato nella storia dell’atavica faida fra more e bionde come un caso più unico che raro.

Gossip Girl

Blair Waldorf e Serena Van Der Woodsen hanno portato lo scontro su tutt’altro livello. Abbiamo dovuto aspettare il XXI secolo perché le due protagoniste iniziassero a farsi la guerra non solo per il belloccio di turno, ma addirittura per la conquista di un’intera città e la conferma assoluta dello status di It-Girl numero uno di Manhattan. Nessuno ha giocato sporco quanto loro e nessuno ha fatto pace in modo altrettanto clamoroso e repentino, tanto da piegare alle loro scaramucce l’intera New York.

Non resta che chiederci chi saranno le prossime eredi di questo scontro tra Titani o forse è semplicemente giunto il momento di aggiungere un’altra variabile all’equazione: che la prossima sfida sia tra una rossa ed un anticonvenzionale mermaid hair? Ai posteri l’ardua sentenza.

 

LEGGI ANCHE: Un tripudio di scarpette spaiate: le cenerentole moderne delle serie TV