Come sfruttare gli uomini? Usate il vostro potentissimo occhio di Sauron!

Consuelo Crespi
29 Novembre 2017
3158 Visualizzazioni

All’età di sei anni, mamma e papà mi hanno portata al cinema a vedere Il signore degli anelli – la compagnia dell’anello. Vidi per la prima volta sul maxi schermo l’occhio di Sauron, in tutta la sua grandezza e potenza. Circondato da fiamme, pulsava, tutti gli eserciti erano sotto di lui, spaventati. In quel momento l’unica cosa che riuscivo a pensare era come l’occhio di Sauron assomigliasse davvero tanto a quella strana fessura che mi ero accorta di avere tra le gambe giusto qualche annetto prima e che mia mamma chiamava “farfallina”. Inaspettatamente, l’occhio-farfallina cominciò a parlarmi e mi disse: “Abbiamo un grandissimo potere, bisogna solo capire come usarlo, ci permetterà di controllare e distruggere interi eserciti”. Quando a 15 anni iniziai a frequentare il liceo, tutto mi fu chiaro: imparai come sfruttare gli uomini.

 

I maschi, ovvero quegli esseri famosi per pensare con il pene, sono estremamente attratti dal nostro frutto proibito. Anzi, ne sono soggiogati.

La nostra vagina provoca in certi individui uno stato di confusione e imbecillimento perenne.

Pensate a quando fingete di lanciare il bastone a un cagnolino e lui parte all’inseguimento del nulla. Ecco gli uomini sono uguali -meno dolci e coccolosi- ma basta l’idea di poterla vedere, odorare, possedere anche solo per qualche secondo e partono come cagnolini all’inseguimento.

Quindi se sarete abbastanza brave da lasciare che nella loro testa si insinui il dubbio: “Me la darà oppure no?” sarete in grado di dominarli e pilotarli per qualsiasi scopo ludico vi aggrada, proprio come l’occhio di Sauron controlla il suo immenso esercito di Uruk-hai.

 

Se qualcuna di voi si è accorta di avere una vagina da qualche parte, allora deve leggere questi beceri consigli su come sfruttare gli uomini senza concedergliela MAI, MAI e poi MAI (che paura, vero?)

 

  1. IMPOSSESSARSI DI QUALSIASI COSA A LORO CARA FINO A LASCIARLI, SOLI, NUDI E PRIVI DI DIGNITA’.

 

E’ già testato che alcune di noi sono delle pazze cleptomani, quindi, se abbiamo puntato un uomo e ci accorgiamo esser sedotto dal magico potere della vagina, allora possiamo sentirci libere di prendere qualsiasi cosa gli appartenga.

 

“Cazzo, che figata, hai la felpa della Supreme! posso provarla?” “mi sta bene vero? potresti prestarmela qualche volta!”.

“Sì, me l’ha regalata mio nonno in punto di morte, però effettivamente ti sta bene, va beh dai se vuoi puoi tenerla”.

 

Ci avviciniamo a lui e per ringraziarlo gli diamo un bacio in un quel punto fra la bocca e la guancia. Ciao! lo avete stordito, ora potrete chiedergli tutto quello che volete. Vi regalerà sua madre, il suo gatto, i suoi soldi, il suo rene, addirittura la sua vita pur di assaporare qualcosa in più di quel bacetto.

 

  1. USARLI COME AUTISTI PERSONALI PER ALLEGRE GITE FUORIPORTA.

 

Ecco un’ottima strategia a proposito di come sfruttare gli uomini. Avete voglia di mare? di montagna? o forse preferite passare una giornata in mezzo alla natura? Qualsiasi gita fuori porta sognate, l’uomo schiavo della vagina vi ci porterà, si trasformerà nel vostro autista personale, tutto pur di farvi emozionare davanti ad un bel tramonto, schizzarvi l’acqua addosso – che simpaticoni – mentre siete in spiaggia con il vostro costume a perizoma e spalmarvi la crema solare sulla schiena.

A voi non basterà altro che godervi il sole, ascoltare musica e ridere a qualche sua battuta, giusto per fargli credere che forse hanno qualche speranza e vi stanno simpatici.

 

 

  1. SCROCCARE COCKTAIL ALL’INFINITO – ed infine limonarti la tua amica.

E’ sabato sera, avete voglia di divertirvi e sentirvi leggere e spensierate ma siete troppo porracce per permettervi più di un Negroni Sbagliato. Nessun problema, basta che sappiate come sfruttare gli uomini. Localizzate qualche arrapato che solleva il pugno a tempo di musica e mette le mani sui fianchi alle tipelle che ballano davanti a lui. Chiedete a tale individuo se ha voglia di bere una cosa insieme a voi e poi fingete di aver perso il vostro free drink in mezzo alla ressa.

Il vostro amico sarà sicuramente contento di offrirvi uno, due, tre addirittura quattro drink pur di vedervi stordite e disinibite. Lui penserà che i soldi spesi li recupererà grazie al vostro tasso alcolemico da alpino. Ma non è così e noi lo sappiamo bene che non c’è cosa più divertente di essere ubriache e limonarci tutte le nostre amiche fingendo di essere dell’altra sponda. Al poveretto non rimarrà altro che rinchiudersi in bagno e mentre pensa a noi, si consolerà anche lui con la sua amica, l’unica che gli è rimasta, quella che tutti gli uomini chiamano Federica.

 

 

  1. FATEVI INVITARE A CENA IN RISTORANTI GIAPPONESI COSTOSISSIMI- fingerò di voler dividere il conto, ma tu insisti.

 

Ultimamente il sushi è stato inserito nella lista delle droghe peggiori tra la cocaina e l’eroina, diciamo che è la droga preferita dei Millennial. Quindi è assolutamente normale che voi sentiate settimanalmente il bisogno di andare a strafogarvi di Sashimi e Nighiri.

E anche se il ragazzo che vi ha portate era più interessante se rimaneva zitto, forse alla fine vi pagherà la cena e l’astinenza da sushi smetterà definitivamente di essere un problema.

 

  1. TRASFORMATELI NEI VOSTRI FACCHINI DI FIDUCIA

 

Gli uomini sono soliti vantarsi di esser gli unici in grado di svolgere determinate mansioni del peso di: far parcheggi ad S, aprire barattoli (anche se poi non sanno cucinare il contenuto), stappare bottiglie di birra coi denti, andare a comprare preservativi senza attirare occhiate inquisitorie.

Come sfruttare gli uomini? Dategli una bella pacca sulla spalla e assecondateli. Sì, è vero, siete grandiosi, come faremo senza di voi? che ne diresti di aiutarmi più spesso? Senza di te non ce la posso proprio fare.

Ad esempio, mentre sto scrivendo questo articolo, sto aspettando che il mio ex fidanzato mi porti una cassa di bottiglie d’acqua naturale. Sì avete capito bene, il mio ex fidanzato mi porta le casse d’acqua a casa. Dovete sapere che abito al quinto piano e in questo vecchio palazzo non c’è l’ascensore e quindi lui è così “gentile” da farmi questo favore.

 

Quindi se siete delle stronze, pigre e viziate come me, potete incaricare i vostri ometti di svolgere i compiti più scomodi al posto vostro, alcuni – i più disperati, quelli che non la vedono da decenni – si sentiranno davvero orgogliosi di avere un qualsiasi ruolo nella vostra vita anche se esso si rivelerà umiliante.

Cosa dargli in cambio? Assolutamente nulla. Non stiamo parlando di come ricompensare gli uomini, ma di come sfruttare gli uomini. Se sono disposti a spaccarsi la schiena per voi anche solo la vostra compagnia li farà tornare a casa con il sorriso.

 

  1. USATE GLI UOMINI PER CONOSCERE ALTRI UOMINI

 

Questa cosa è davvero meschina, subdola e immorale. Ma se avete capito che il ragazzo con cui state uscendo non vi piace, ascolta pessima musica, il suo film preferito è American Pie e i suoi discorsi spaziano dal Fantacalcio al culo di Emily Ratajkowski…non preoccupatevi, sicuramente in tutto questo c’è un aspetto positivo: ha altri amici, forse più interessanti e fighi di lui.

Gli uomini vanno usati per conoscere altri uomini.

“Sì, va bene, possiamo uscire stasera, mi passi a prendere tu? (ovviamente). Ah, mi son dimenticata di chiederti: verrà anche Marco?”

 

E alla fine di tutto ciò, il fortunato Marco che vi aveva ignorato fino a quel giorno, che per voi non ha mosso nemmeno un dito, non vi ha regalato la sua felpa, non vi ha portato al mare, non ha mostrato nemmeno troppa simpatia nei vostri confronti e si è sempre comportato come un bastardo, riuscirà – perché è così che funziona la vita – a cogliere finalmente il vostro frutto proibito, senza il minimo sforzo.

Ma a parte tutta questa tirata su come sfruttare gli uomini, in verità, cari maschietti miei, vi amo tutti davvero tantissimo. Perché solo voi riuscite a rendere la nostra vita meno noiosa e scontata.

 

LEGGI ANCHE: Cosa vogliono le donne? Sesso, sesso, sesso. Proprio come gli uomini.