Sexy collant: come indossarli?

Le calze nere restano l'arma di seduzione di ogni donna, ma come indossarle?

Avatar
11 Ottobre 2017
6345 Visualizzazioni

Un pregiudizio maschile bolla i collant come il meno sexy degli accessori da femmine. Ma davvero credete che solo le calze autoreggenti vi facciano andare il sangue alla testa?

Ci sono due correnti di pensiero: chi considera le calze collant come le amiche intime delle donne e chi la morte della sensualità. Le calze sexy sono, appunto, le autoreggenti. Finita lì. Ma provate a pensare alle donne che vi stanno intorno, e siate realistici: si vestono alla velocità della luce, temono i rotolini antiestetici che l’elastico dell’autoreggente produce sulla loro gamba e conseguentemente su gonne e abiti appena un po’ fascianti. Siate, appunto, realistici: le donne considerano le autoreggenti una scomodità assurda. A voi maschi diremo sempre che non le mettiamo perché ci fanno freddo.

Eppure. Eppure una donna sa essere super sexy anche nell’atto di indossare delicatamente il suo collant velato. E per l’uomo non deve essere meno sensuale l’atto di sfilargliele. O no? Ora, posto che siate convinti che lo spogliarello più famoso del mondo (Sofia Loren) sarebbe stato sensuale anche con i sexy collant, possiamo ora sfoderare l’aggettivo che scatena la nevrosi: snellente. Quest’anno le influencer/modelle/socialite parlano chiaro: torniamo indietro negli anni, a quando le mutande erano quelle della nonna, i calzini erano i gambaletti messi ben in mostra e le calze si portavano a vita alta per contenere la ciccia, appiattire il ventre e rassodare le cosce.

Lo slogan è “Aiutiamoci che le calze collant ci aiutano”. Ma, no, non diremo mai a un fidanzato/marito/amante che abbiamo scelto la comodità invece dell’eros. Ecco dunque come indossare le calze rimanendo sexy e felici.

Innanzitutto dimenticatevi le velatissime 8-10 denari color carne. E non dite che non ci avete pensato, la tentazione c’è sempre perché siamo convinte ci faccia sembrare le gambe più belle e abbronzate. Sono quella cosa impercettibile all’occhio ma sgradevole al tatto. Pochi giri di parole, se un uomo ti sfiora la gamba, per sottolineare il gesto e metterti ancora più a disagio ti chiederà ad alta voce: «Ma indossi le calze?» (sì sì, è cafonaggine ma lo fanno) e tu non si sa bene perché, ma ti sentirai in difetto, come se fossi stata una bugiarda a fingerti una bulla che affronta il freddo a gambe nude e abbronzate.

Con moderazione si possono osare tipi di calze particolari, provocatorie come le calze con fiocco calzedonia (nella foto), o calze collant a rete.

Per evitare spiacevoli delusioni, in ogni caso, indossate le calze nere velate, meglio le 10-20 denari nere: sempre velate ma resistenti. Perché? Semplice: esplicitano il fatto che le indossate ste calze, e l’effetto nudo/vedo-non vedo stuzzica l’immaginazione maschile quanto basta. Per indossarle nel modo giusto è necessario abbinare: completino intimo nero, make up naturale, e un bel décolletté nero. Et voilà, il gioco (erotico) è assicurato. O quasi.

 

È arrivato il momento di incontrare l’ex partner? Ecco come vestirsi