Un neurone gigante: scoperto il covo dove si nasconde la coscienza (di un topolino)

Avatar
2 Giugno 2017
1301 Visualizzazioni

Tre neuroni dalle straordinarie dimensioni avvolgono il cervello. Nascondono forse un segreto?

Un super neurone, un neurone gigante che copre l’ intera circonferenza del cervello dei mammiferi. Quando c’è qualcosa di gigante da scoprire ci sono di mezzo sempre degli scienziati yankee. Dopo aver a lungo osservato il cervello dei topi, gli scienziati americani hanno rivelato la presenza di tre neuroni dalle straordinarie dimensioni, uno dei quali attraversa l’intera circonferenza del cervello, connettendo fra loro differenti lobi cerebrali.

Lo studio condotto da Christof Koch apre un nuovo e inesplorato percorso che potrebbe perfino spiegare la sede della coscienza. Una scoperta sorprendente quella dei ricercatori statunitensi se si pensa che fino ad oggi, in pochissimi erano stati capaci di descrivere un neurone del cervello per intero. Ora, tralasciamo il fatto che la scoperta del neurone gigante è stata fatta su un topo (il che conferma a questo punto che anche il sorcino ha una coscienza, poverino), dicono gli scienziati che «i tre neuroni si estendono in ambedue gli emisferi cerebrali, e uno dei tre attraversa l’intera area del cervello come una corona di spine». Porca vacca che similitudine! Corona di spine, cavolo.

La corona di spine di cui parla Koch è chiamata claustrum e rappresenta al momento uno dei settori più densamente collegati del cervello, motivo per il quale tutto questo potrebbe spiegare l’origine della coscienza. Ora Koch spera di riuscire a portare avanti lo studio dell’encefalo sui topi. Però ha pochi soldi a disposizione e il procedimento che permette di mappare il cervello è molto dispendioso. Ma poi, è così importante sapere sta cosa? E quanto costerebbe, una volta sezionato il neurone gigante, capire perché alcuni hanno problemi di coscienza e altri no? Dai Koch, mettiti una mano sulla coscienza e molla il topolino a pascolare.