I Rise testo di Madonna: sono morta mille volte ma sono sopravvissuta

Consuelo Crespi
7 Maggio 2019
530 Visualizzazioni

Sta per uscire il nuovo album di Madonna Madame X, il 14 giugno, che seguirà un fenomenale tour mondiale. Per adesso possiamo goderci I Rise testo, secondo brano estratto del disco, che ci spiega come rialzarci dalle difficoltà… che novità, vero? Ma forse Madonna è l’unica a cui possiamo concedere di farsi testimone di questo messaggio di rinascita.

 

In Rise testo, Madonna canta: “I can’t break down now, I can’t take that now, Died a thousand times, Managed to survive”. Probabilmente questa è la frase che si ripete nella testa prima di andare a dormire ogni sera: “Sono morta mille volte, ma sono riuscita a sopravvivere”, ovvero la breve sintesi della vita di una pop star eterna come Madonna. Onnipotente, misteriosa, sempre sexy nonostante i suoi 60 anni.

In In Rise testo ci mostra l’immagine di una donna che non ha per nulla voglia di cedere o lasciarsi andare “I Rise up above it”. D’altronde, perché andare in pensione se posso ancora brillare su un palco? Ha ragione, in fin dei conti.

Sessismo?

Esiste comunque un detto che sostiene che le donne non siano più sensuali in età avanzata e Lady Ciccone ha dovuto rispondere a diverse critiche e insulti prima dell’uscita del disco: “La crisi di mezza età dovrebbe essere finita, smettila di ballare in modo così provocatorio, sei anziana ormai”. Ma per una donna è normale sopportare il peso delle critiche, e mentre Mick Jagger e Rod Stewart cantano ancora nonostante i loro denti si stacchino dalle gengive, a lei viene chiesto di rinunciare ai look trasandati, nel rispetto della sua vecchiaia.

Il conduttore televisivo Piers Morgan fece finta di vomitare in un secchio guardando una delle sue ultime esibizioni. Ma puoi parlare in questo modo di una mezza divinità come Madonna? Lei risponde con I Rise testo, dimostrandosi ancora una volta al di là di ogni possibile provocazione: “No one can hurt you now unless you want them to”.

Ma d’altronde come può abbassarsi se lei stessa è provocazione e sfida costante, fa parte da sempre del suo personaggio. Madonna fa discutere semplicemente perché è pronta ad osare, ieri cantando Like a Virgin, oggi dimostrando di essere una donna molto adulta che esibisce la sua sensualità. Criticarla è quasi un paradosso, dato che è molto più in forma di molte di noi, ha sfidato persino i segni fisici dell’invecchiamento. Con I Rise testo cerca di mettere definitivamente fine a quel sessismo che gira intorno allo Star System, facendosi promotrice della sua personale rinascita.

Madame X

L’abbiamo sempre vista tornare in vita come una fenice dalle sue ceneri, ogni volta con un nuovo aspetto, una nuova identità, ci ha mostrato le mille sfaccettature di una donna libera e sensuale, maestra della perenne trasformazione. Ora il suo nuovo ruolo è quello di Madame X, come il titolo dell’album:

“Madame x un agente segreto che viaggia in giro per il mondo, cambiando identità, lottando per la libertà, portando la luce in luoghi bui. E’ una ballerina, una professoressa, un capo di stato, una governante, un’amazzone, una prigioniera, una studentessa, una madre, una bambina, un’insegnante, una suora, una cantante, una santa, una puttana”. Ha rivelato Madonna.

 Ha molte identità, Madame X, non la si può catalogare, eppure ognuna la descrive perfettamente. Sono le diverse sfaccettature di un’artista che ha dentro di sé l’esperienza dovuta alla bellezza della sua età. Il cambiamento non è tragico, aggrappati alla magia che ne deriva “I know you see the tragic in it, Just hold on to the little bit of magic in it”. I Rise testo è da prendere come l’ennesimo insegnamento di vita a tutti noi fedeli di Madonna.

I rise testo

I’m goin’ through it, yeah 
I know you see the tragic in it 
Just hold on to the little bit of magic in it 
I can’t break down now 
I can’t take that now 
Died a thousand times 
Managed to survive 
I can’t break down now 
I can’t take that (I can’t take that)

I rise, I rise 
I rise up above it, up above it 
I rise, I rise 
I rise up above it all

There’s nothin’ you can do to me that hasn’t been done 
Not bulletproof, shouldn’t have to run from a gun 
River of tears ran dry, let ’em run 
No game that you can play with me, I ain’t one

‘Cause I’m goin’ through it, yeah 
I know you see the tragic in it (Alright) 
Just hold on to the little bit of magic in it (Yeah) 
I can’t break down now 
I can’t take that now (I can’t take that now) 
Died a thousand times 
Managed to survive (I managed to survive) 
I can’t break down now 
I can’t take that (I can’t take that)

 
(I rise) I rise, I rise 
(Rise) I rise up above it, up above it 
(I rise) I rise, I rise 
(Rise) I rise up above it all

[Bridge5] 
I managed to survive 
(B.S.) 
Freedom’s what you choose to do with what’s been done to you 
No one can hurt you now unless you want them to 
(Unless you want) 
No one can hurt you now unless you love ’em too (B.S.) 
Unless you love ’em too

‘Cause I’m going through it 
Yeah, I know you see the tragic in it 
Just hold on to the little bit of magic in it (Magic in it) 
I can’t break down now 
I can’t take that (I can’t take that)

(I rise) I rise, I rise 
(Rise) I rise up above it, up above it 
(I rise) I rise, I rise 
(Rise) I rise up above it all

Yeah, we gonna rise up 
Yeah, we gonna rise up 
Yeah, we gonna get up 
Yeah, we gonna get up 
Yeah, we gonna get up 
Yes, we can, we can get it together 
We’ll rise up, we can get it together 
Yeah, we gonna rise up 
Yeah, we gonna rise up 
Yeah, we gonna get up 
Yeah, we gonna get up 
Yeah, we gonna get up 
Yes, we can, we can get it together 
We’ll rise up, we can get it together

 

LEGGI ANCHE:

Nel testo C’est la vie di Achille Lauro c’è cuore o soltanto una certa voglia di piacere?

Catalogo dei MILLENNIAL #29 Chi è Achille Lauro. 

Chi è Mahmood, il cantautore moroccan pop vincitore di Sanremo