fbpx

“Ho tutto tranne te”, Rosmy riscopre la bellezza delle cose semplici

Avatar
15 Aprile 2021
141 Visualizzazioni

Apparentemente ha tutto, si guarda attorno nella sua bella casa, ma la solitudine si fa largo nel suo cuore… Ciò che conta non è quello che ha, ma con chi lo condivide.

Tosto, intenso e carico di significati. Ho tutto tranne te è il brano di una Rosmy che nemmeno il lockdown è riuscito a fermare e che, anzi, proprio da questo momento così duro per tutti ha trovato ispirazione per un pezzo davvero interessante.

Quando si ha qualcosa da dire le idee vengono sempre fuori. Il cuore pulsante del pezzo gira attorno a un drumming molto rotondo, con cassa molto presente e rullante un po’ effettato con fill essenziali a lanciare i ritornelli, e un giro di basso al servizio del pezzo che dona profondità all’arrangiamento.

Spruzzi di pianoforte, tappeti di tastiere e una chitarra elettrica, tenuta sapientemente in sottofondo, colorano splendidamente l’assieme regalando un mix di elettronica e di energia davvero azzeccati mentre il centro di tutto risulta, giustamente, la voce di una Rosmy sempre potente ed eclettica nelle sue performance e che, ancora una volta, ci fa vedere cosa significa aver qualcosa da raccontare.

Da gustare a volumi importanti!

La storia di “Ho tutto tranne te” di Rosmy

Scritto da Rosmy e prodotto da Cristian Milani e Michele Clivati, “Ho tutto tranne te” è un brano dalle sonorità pop rock con un arrangiamento caratterizzato da suoni elettronici. In un periodo di distanziamento fisico imposto dalle circostanze, Rosmy invita a non perdere mai di vista l’altro e mostrare supporto e vicinanza nei confronti di tutti, soprattutto dei più deboli.

«Potrai avere salute, soldi, o una bella casa ma non sarà mai abbastanza, se ti trovi a dover rinunciare ai valori della vita. La canzone – racconta Rosmy – è nata di getto, durante il lockdown, quello strano tempo sospeso, che ormai ci fa riflettere alla luce di una serie di notizie e immagini impresse nella memoria di tutti. In nome della prudenza, in questi giorni anomali, potrebbe sembrare giusto e normale, non soccorrere qualcuno che chiede aiuto, ma il distanziamento non può giustificare, diventando un alibi, quei valori che da sempre, hanno reso un essere umano tale. Solidarietà, amore, rispetto non possono essere dimenticati».

Il video di “Ho tutto tranne te”, dal forte messaggio sociale, vuole valorizzare lo straordinario impegno dei City Angels, associazione di volontariato nata a Milano nel 1994. Girato da Beppe Gallo il video mostra, inizialmente, una Milano vuota e desolata che tuttavia si rivela piena di gesti solidali. Protagonista del videoclip, infatti, è un senzatetto che trova aiuto e conforto nei volontari dell’associazione.

Le immagini sono state realizzate grazie alla Regione Lombardia e al sostegno di Ur U.I.L. Milano e Lombardia, sempre attenta ai lavoratori. Le immagini del video legate ai City Angels sono state inserite per gentile concessione di Robert Bosch S.p.A. e Don’t Movie Srl.

Leggi la storia di Rosmy

Leggi anche: