Smettere di bere da soli? E perché mai! Però seguite queste 5 regole auree

Avatar
20 Marzo 2018
1938 Visualizzazioni

Smettere di bere da soli al bar? Non ce n’è motivo. L’abbiamo già detto: bere da soli non solo è socialmente accettabile, ma è anche bello. Però seguite questi piccoli suggerimenti. La prima cosa importante è farlo solo se vi sentite a vostro agio. Andare al bar da soli a sorseggiare un bicchiere di vino o un cocktail deve essere un momento di stacco. La prima volta fa sempre un certo effetto, ma potreste scoprire che vi piace. Bere da soli è un’opportunità per fare un respiro profondo e rilassarsi.

1. Chiedetevi cosa state cercando?
Bere da soli è bello per stare un po’ da soli, con i propri pensieri, ma può anche essere l’occasione per conoscere persone nuove… o per fingersi qualcun altro, assumere una finta identità da portare avanti tutta la sera con chiunque incontrerete. Insomma, a seconda di quale sia il principale motivo della vostra uscita in solitaria, scegliete il posto più adatto. Se volete leggere qualche pagina del vostro libro inutile andare dove gli studenti universitari vanno a fare l’aperitivo, giusto?

2. Preferite il bancone
A meno che non vogliate davvero solo leggere, sedendovi a un tavolo le occasioni di interazioni si riduranno al minimo. Prendete posto al bancone, parlate con il barman, fatevi consigliare qualcosa e se accanto a voi dovesse esserci un altro solo drinker… beh, niente di più facile per attaccare bottone. Altroché smettere di bere da soli!

3. Non esagerate con le chiacchiere
Trovare qualcuno al vostro fianco con cui scambiare quattro parole potrebbe essere molto bello, sia che sia un altro animo solitario sia che abbiate trovato una coppia di amici/amiche, ma non perdete il controllo con la realtà, state attenti a cogliere segnali che indichino che queste persone devono andare o che vogliono parlare un po’ tra di loro. Non siate noiosi, sembrerete disperati e invece è il contrario.

4. Andate nei bar degli hotel
I bar degli hotel sono posti tranquilli, ben frequentati: berrete bene e vi sentirete meno in imbarazzo. È normale trovare altri avventori solitari, persone in viaggio d’affari o altri alle prime armi come voi. Ma soprattutto la cortesia del personale non vi farà mai sentire fuori luogo.

5. Dimenticatevi del telefonino
Facile stare fintamente da soli e intanto chattare con tre amici, guardare le stories di Instagram e aggiornare il profilo Facebook. No, così non vale, per tanto così potevate versarvi un bicchiere di vino a casa. Fruttate “l’investimento” per staccare davvero dalla routine. Non sapete cosa fare? Guardatevi intorno semplicemente, studiate l’ambiente, le persone. Immaginatevi le loro vite. Parlate.

 

Ora che sai perché non ha senso smettere di bere da soli, LEGGI ANCHE: Mixologia dell’umore secondo Mathilde: cosa bere al bar se sei giù. O sù