Cose da sapere sulle donne: se annusano la tua paura, è finita. Tipo i cani

30 maggio 2018
189 Visualizzazioni

Puoi pesare duecento chili, avere tre occhi, peli sulla fronte o un naso che se ti volti acciechi i passanti. In teoria, hai comunque delle chance con ogni ragazza. Ma se lei sente che tu speri con tutto il cuore che ci stia, se sente che ne hai bisogno, se sente che temi di non riuscire a convincerla…puoi essere un miliardario, un premio Oscar, una semidio olimpico, saper volare o incenerire i palazzi con il tuo sguardo laser: non te la darà MAI. Ai fini della conquista, di peggio, forse, c’è solo il fiato marcio. Cose da sapere sulle donne: se annusano la tua paura, è finita.

Cosa fa un cane quando sente che hai paura? Morde. E un’ape? Punge. E un cavallo? Ti disarciona. E una donna? Non te la dà, che è il suo personalissimo modo di ferirti.

Più intuitive, istintive, epidermiche, furbe, le donne capiscono al volo con chi hanno a che fare in quel preciso istante. Annusano i tuoi ormoni, le tue angosce, i tuoi traumi, le tue nevrosi. Questa è la prima tra le cose da sapere sulle donne a proposito di corteggiamento.

Se la tua fidanzata ti ha lasciato da poco, ti senti solo, hai bisogno di una creatura calda da abbracciare la notte come un tossico ha bisogno dell’eroina e già al primo appuntamento, di fronte a un sushi o a una quattro stagioni, saresti disposto a dichiarare a una sconosciuta amore eterno…quella sconosciuta lo capisce. E pensa: “Allora prenditi un cane, o un criceto. La cosa più intima che potrai avere da me sarà una pacca sulla spalla, sfigato”.

Se non fai sesso da anni perché ti vanno tutte storte o perché ti vesti da schifo o perché non riesci a mettere insieme due frasi di senso compiuto, e quindi sei arrapato come un coniglio in overdose di Viagra e venderesti tua madre per andare a letto con quella ragazza, lì di fronte a te, che sorseggia un mojito, lei lo capisce. E pensa: “Se non gliel’hanno data le altre, perché dovrei essere proprio io la prima cretina? Un motivo ci sarà, se ha tutti questi arretrati. Io non faccio beneficienza, sfigato”.  E’ dura lo so, ma queste sono le cose da sapere sulle donne.

Se ti consideri un donnaiolo seriale e hai l’ansia di accumulare punti-sesso, se di chi hai davanti non te ne frega nulla, se in fondo non te ne frega nulla neanche del sesso, se l’unica cosa che invece ti interessa è dare giusto un paio di colpi per un rapido orgasmo e poi urlare dentro al tuo cervello “numero 58, segna!”, se più che altro non vedi l’ora di raccontare l’ennesima avventura ai tuoi amici con i quali al contrario non sapresti come giustificare un nulla di fatto…una donna minimamente sveglia lo capisce. E pensa: “Piuttosto che un numero preferisco essere una parola: mai”.

Sai che cosa dovrai fare, invece? Dovrai ringraziare. Non sperare che lei ci stia. Neppure essere ragionevolmente certo che lei ci stia. Neppure essere strasicuro che lei ci stia. Dovrai soltanto ringraziare. Perché è come se lei ci fosse già stata. Lei, campione, te l’ha già data. Mettitelo in testa! Ringrazia Dio, il destino, la natura, la mamma o chi vuoi. Non importa. L’importante è che ringrazi. Stai vivendo un flashback. Le versi da bere, le racconti di un tuo viaggio, ridi a una sua battuta, le tieni aperta la porta, le chiedi di salire da te per ammirare la tua collezione di trinciapollo neozelandesi, ecc. Ma ogni cosa è già successa. Ed è andata alla grande. Tu, vecchio mio, sei già oltre tutte queste stronzate. Sei quasi annoiato, come quando rivedi un film di cui conosci già il finale. Puoi accelerare, tornare indietro, ma il corso degli avvenimenti è deciso. Anche se lo volessi, non potresti chiamare il regista per chiedergli di rigirare il film in un altro modo. Lei-c’-è-già-stata. Ringrazia, quindi, e considerati intrappolato nella tua sorte da vincitore. A suo modo è una prigione, ma quella della masturbazione eterna è una prigione ben più triste e solitaria.

 

E adesso che hai imparato un paio di cose da sapere sulle donne, impara un paio di cose sugli uomini. LEGGI ANCHE: 

Cosa pensano gli uomini mentre fanno l’amore? A tutto, tranne all’amore

Quanto dura una storia d’amore? Anche nelle relazioni il posto fisso è anacronistico

Effetto preservativo: una di quelle cose utilissime, di cui faremmo volentieri a meno

Potrebbe interessarti

Something in the Way testo: i Nirvana ci hanno rovinato l’adolescenza  
Cultura
12 visualizzazioni
Cultura
12 visualizzazioni

Something in the Way testo: i Nirvana ci hanno rovinato l’adolescenza  

Consuelo Crespi - 19 ottobre 2018

Questa mattina mi sono svegliata e, scrollando le varie pagine social, una notizia spaventosa mi è capitata davanti agli occhi. “NIRVANA REUNITED”, con l’immagine…

Euforia, il nuovo film di Valeria Golino: il coitus interruptus della morte
Arte
2 condivisioni51 visualizzazioni
Arte
2 condivisioni51 visualizzazioni

Euforia, il nuovo film di Valeria Golino: il coitus interruptus della morte

Valeria Mangano - 19 ottobre 2018

Euforia è il nuovo film di Valeria Golino, seconda opera dopo l’esordio alla regia con Miele (2013). Se state immaginando…

Grey Goose testo. Cesare Cremonini raccontò l’amore del millennial medio: dura una notte.
Cultura
4 condivisioni65 visualizzazioni
Cultura
4 condivisioni65 visualizzazioni

Grey Goose testo. Cesare Cremonini raccontò l’amore del millennial medio: dura una notte.

Consuelo Crespi - 18 ottobre 2018

Partirà a Novembre la tournée italiana di Cesare Cremonini, cantautore bolognese, classe 1980, che si concluderà al Mediolanum Forum di Milano. Le…