Lido Lullabay

Condividi anche su:

Asceti di Locorotondo, coltivatori del bello di Polignano, e ora anche neo gipsy 3.0: ecco il capolavoro che mette tutti d’accordo tra Westfalia che ospitano boutique, amache di pizzo macramè, sound dolci su birre artigianali: si chiama Lullabay e non è un lido qualunque, è un lido nelle retrovie della pineta di Ostuni. Instagrammatissimo, copiatissimo, irriproducibilissimo se non con quell’aria lì che si ha solo nel Salento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato

10 − cinque =