Rocce di Pinamare

Condividi anche su:
Per i tradizionalisti non sarà di sicuro il massimo elogio della comodità balneare, ma qui la discesa lungo la scalinata di roccia a strapiombo sul mare val bene uno sforzo estivo in più. Per raggiungere i lettini delle Rocce di Pinamare si attraversa una pineta intervallata da terrazzini, trasformati di sera in lussuriose nicchie per una cena di profumi mediterranei e di panorami onirici. Dal giorno alla notte la spiaggia si anima con una apericena che fa felice i dieta-dipendenti (sushi) e con le serate ad hoc. Tra le quali spicca il Full Moon Party il cui dress code è: piedi nudi. Si balla fino all'alba in riva al mare. Serata cult: il "mercoledì da leoni", ricco di sorprese, funk e seduzione. Alle più temerarie un consiglio: no tacco 12.

Potrebbe interessarti

La Milano Fashion week settembre 2018 ha riaperto la piaga delle calze femminili
Moda
1 condivisioni54 visualizzazioni
Moda
1 condivisioni54 visualizzazioni

La Milano Fashion week settembre 2018 ha riaperto la piaga delle calze femminili

Anna Giulia Bevilacqua - 24 settembre 2018

Nel best of della Milano Fashion Week settembre 2018 rientrano di certo i collant della collezione Moschino realizzata da Jeremy…

Festival della Statistica: i millennial non si riproducono. Rischio estinzione
Famiglia
40 visualizzazioni
Famiglia
40 visualizzazioni

Festival della Statistica: i millennial non si riproducono. Rischio estinzione

The Millennialist - 24 settembre 2018

Andate, andate nei bordelli delle bambole di silicone: fra 100 anni in Italia ci saranno solo 16 milioni di abitanti…

Morire di Selfie: la storia del fotografo che decomponeva la gente
News
2 condivisioni149 visualizzazioni
News
2 condivisioni149 visualizzazioni

Morire di Selfie: la storia del fotografo che decomponeva la gente

Mordeicani Richler - 23 settembre 2018

Morire di selfie. Racconto su un fotografo che si è suicidato per immolarsi alla suprema arte dei Millennial. Giorgio era…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato

1 × due =