Ma lo sai quanto cuccava tuo padre con Your Love is King in sottofondo?

3 luglio 2018
6 Condivisioni 361 Visualizzazioni

Per la serie “musica per far innamorare la sbarba d’estate”: un disco di Medioli ripropone quei bei sax languidi che hanno fatto da colonna sonora alle seratone romantiche dei vostri genitori…

Il lungomare è pieno di gente a passeggio, lui è seduto davanti ad un pub con un cocktail in mano, lei si avvicina e gli sorride raggiante… Lui alza il bicchiere verso i suoi occhi in un brindisi silenzioso. Alé, verso una notte indimenticabile!

La classe di un vero musicista affiancato da colleghi di spessore. Questa cover di Your love is king (da Sade, anni Ottantissimi) è il brano di presentazione per il nuovo disco di Stefano Medioli. Classe pura per un album che più da cucco estivo di così si muore. Non a caso il musicista è Riviera Romagnola Resident.

Un drumming delicato caratterizza la linea ritmica di un pezzo immortale rivisto e riarrangiato da Medioli. Linea di basso strepitosa, con frasi ricche di classe e di stile, che dipingono momenti di assoluta bellezza.

Intenso e non invasivo, il tappeto di piano elettrico che lo stesso Medioli stende attorno alla linea melodica. Aggiunge piccole pennate di chitarra elettrica pulita ad arricchire l’insieme.

Da brividi la voce del sax che, assieme alla linea di cantato, avvolge chi ascolta in un atmosfera languida per poi sfociare in un assolo semplicemente esagerato. Da gustare rigorosamente con cuffie di qualità! O durante una scuffia amorosa che si spera di qualità.

La storia

Timeless Lounge è il nuovo lavoro dell’artista McEndoz (Stefano Medioli), un album dalle atmosfere Jazz/Lounge con sonorità per un viaggio senza tempo.

Oltre a Your Love is King, canzoni indimenticabili come Besame Mucho, La Voglia e La Pazzia, Walk This Way e Why sono state riarrangiate magistralmente da Medioli, avvalendosi della collaborazione di musicisti come Fabrizio Benevelli, Gabriele Bolognesi, Cinzia Di Nuzzo, Elena Giardina, Heron Borelli e Daniela “Dhany” Galli.

 

Leggi la scheda di Stefano!

Potrebbe interessarti

Elonie Lopes, l’illustratrice millennial che coglie il cambiamento dei canoni estetici
Sesso
5 visualizzazioni
Sesso
5 visualizzazioni

Elonie Lopes, l’illustratrice millennial che coglie il cambiamento dei canoni estetici

The Millennialist - 15 novembre 2018

Sono fondoschiena morbidi, pin up post moderne, su sfondi colorati e femminili: i disegni di Elonie Lopes illustrations svelano più…

Cybercondria: consultare internet per malattie è a sua volta una malattia. Smettila!
Internet
3 condivisioni44 visualizzazioni
Internet
3 condivisioni44 visualizzazioni

Cybercondria: consultare internet per malattie è a sua volta una malattia. Smettila!

Camilla Tombetti - 14 novembre 2018

Abbiamo già parlato di come Internet influisca sulle vite di noi Millennial. La potenzialità del web ci permette di accedere…

Congiura dei pazzi: ecco ciò che devi sapere per parlarne in giro
Arte
2 condivisioni47 visualizzazioni
Arte
2 condivisioni47 visualizzazioni

Congiura dei pazzi: ecco ciò che devi sapere per parlarne in giro

The Millennialist - 14 novembre 2018

Tra storia e fiction, la Congiura dei Pazzi affascina i millennial. Ma occhio agli stravolgimenti della sceneggiatura... La Congiura dei Pazzi gran…