Millennial senza figli: occhio che le mammine a Gardaland potrebbero volere la vostra pelle

Avatar
29 Luglio 2019
669 Visualizzazioni

Per la serie dibattiti americani che non hanno nessun senso, ecco l’accusa ai millennial senza figli che intaserebbero Disney WorldMentre da noi si discutevano faccende serissime, i millennial americani si scaldavano sul fatto che i millennial senza figli fossero degli immaturi. La colpa. Costringere le mamme con figli esasperate dal caldo e dai capricci a fare code assurde per le attrazioni di Disney World.

Il tweet che ha scatenato l’incendio

Capiamo che una mamma possa perdere le staffe mentre scarpina per un parco tematico affollato sotto una cappa di afa e 45 gradi all’ombra. Capiamo che il capro espiatorio momentaneo, mentre i mocciosi ululano davanti alle giostrine, possano essere i primi esseri maggiorenni che ti capitano a tiro. Però.

Tra le frasi più acide, un appello surreale affinché si creino al più presto corsie preferenziali che escludano i maledetti millennial senza figli in tutte le file del mondo:

«People without CHILDREN need to be BANNED!!! Mothers with children should be allowed to skip ALL THE LINES!!!” she wrote».

Dichiarazioni di odio che ben presto sono diventate virali. Fino a stuzzicare le iene dei giornali, particolarmente affamate d’estate. E così il New York Post…

New York Post

@nypost

Sorry, childless millennials going to Disney World is weird https://trib.al/NM7GDJY 

View image on Twitter

I commenti: ovviamente sono tutti a favore dei millennial senza figli, ma sono le argomentazioni a distruggere definitivamente la mammina isterica.

Il primo: «Solo la gente con i figli può meritare di avere accesso al posto più felice del mondo»?

La solidarietà sembra andare tutta ai childless: «Di certo quando sono stato a Disney World mi sono divertito di più di tutti quei genitori esausti che combattevano ogni minuto contro i loro bambini, stanchi, arrabbiati e piangenti»:

How To Be Alone (by me Lane Moore) is out now

@hellolanemoore

I went to Disney World by myself recently and had way more fun than the exhausted parents who kept fighting, and their crying, angry, tired children. If it’s “weird” to actually have FUN at Disney World, I’m totally ok with being that kind of “weird.” https://twitter.com/nypost/status/1154862448081547264 

Qualcuno mette addirittura limiti d’età: «Ho sempre detto che le persone con bambini di età inferiore a 8 anni non dovrebbero essere ammessi nel mondo Disney»:

manny trejo@mandringus

i’ve always said people with children under the age of 8 shouldn’t even be allowed in disney world. like, bitch take your kid when they no longer need a stroller and can ACTUALLY remember the magic.

Nell’ampio ventaglio degli offesi dalla mammina con fglioli ci sono quei millennial senza figli che sono stati sfortunati. Che i figli li vorrebbero ma sono vittime di sterilità. Altri, giustamente si incazzano e sottolineano che: «Non tutti siamo cresciuti in  famiglie dove ci si poteva permettere di andare a Disney World da piccoli».  

hernanat@antfeedr

Not all of us grew up where our families could afford to take us to Disney. Take your entitled, judgmental, caps-lock for brains havin ass and shove it.https://www.cbsnews.com/news/disney-world-rant-woman-criticizes-childless-couples-at-happiest-place-on-earth-insists-its-for-kids-and-parents-only/ 

Infine la maggiorparte scodella l’argomentazione che asfalta la mammina anti-millennial: «vietare alle persone senza figli (o alle persone che scelgono semplicemente di lasciare i propri figli a casa, non corrisponde allo spirito della Disney». E via con le citazioni e i meme:

View image on TwitterView image on Twitter