Come si fa l’amore virtuale con lo smartphone: uno dei tuoi genitori guarda porno

1 agosto 2018
6 Condivisioni 254 Visualizzazioni

Come si fa l’amore virtuale con lo smartphone in Italia? Avevamo parlato, qui,  del fatto che guardare porno non migliora la propria vita sessuale, come guardare partite di pallone con una birra in mano non ti fa diventare bravo a giocare a calcio. In molti giudicano insoddisfacente la propria vita sessuale, una donna su 3 e un uomo su 4, approssimativamente. Ma i dati sono dati finché non gli diamo un volto e un nome…

Se vostra sorella è soddisfatta a letto, e lo è anche la vostra migliore amica, allora probabilmente è la vostra ragazza a essere insoddisfatta, bazinga! Ovviamente vale lo stesso per i vostri ragazzi.

“Su instagram c’è questa tipa…”. Capita di sentire questa frase molto spesso, mentre sono lontani i tempi in cui si sentiva dire “al bar c’era questa tipa…”. Cambiano i luoghi o meglio i non-luoghi, come direbbe Marc Augé, ma anche i fini.

Solo l’1% cerca online la propria anima gemella e, se diamo un volto a questa persona, so già che ce la immaginiamo tutti non molto attraente e tutt’altro che palestrata. Mi piacerebbe dirvi che dietro quella persona c’è un inguaribile romantico millennial, a cavallo di un unicorno rosa, ma non è così.

Chi va su instagram/facebook e lemillemilaappdi incontri non lo fa per sposarsi, né gli uomini né le donne. Continuiamo con il gioco dei numeri e dei volti. Il 53% di chi accede a internet lo fa per guardare porno, quindi o vostra madre o vostro padre (sì, sanno eccome anche loro sanno eccome come si fa l’amore virtuale con lo smartphone) accende internet per i porno. Il 32% li guarda in ufficio o a scuola, quindi sì, sappiamo cosa fa uno dei tuoi due amici quando va in pausa o chiede alla professoressa di andare in bagno. Se i tuoi genitori non si mandano foto porno su whatsapp (oddio, mi auguro di no) allora probabilmente lo fai tu… il web è già pieno di immagini raccapriccianti, i tuoi pettorali villosi non miglioreranno la situazione. Quasi una persona su 10 viene ripresa durante il proprio rapporto (di nascosto). Noi di TheMillennial ci auguriamo vivamente che non sia tua sorella quella nel video.

Il 30% degli uomini rimanda la buonanotte per essere connesso e il 43% delle donne non dorme senza telefono sotto le lenzuola. Questo peggiora notevolmente la qualità del sonno ma anche la qualità del sesso. Essere connessi per cercare un partner non significa assolutamente sapere cosa farci, poi, con ‘sto partner.

Se siete abituati ad avere sempre lo smartphone in mano, beh, quando sarete in presenza di una bella donna in un locale continuerete a restare con…. lo smartphone in mano.

Ovviamente leggere TheMillennial.it è meglio del sesso lo dice il 100% dei nostri lettori quindi non preoccupatevi e continuate così! Dateci dentro.

 

https://www.instagram.com/p/BlAvSeGha7N/?taken-by=pioggialatte

 

 

Tutti i dati per capire come si fa l’amore virtuale con lo smartphone sono stati forniti da una ricerca di TrenDevice.it – Sex and the social – 2018

LEGGI ANCHE:

Cosa vogliono le donne? Sesso!

Usate i sex toy degli Avengers per trasformarvi in supereroi dell’orgasmo!

Effetto preservativo: una di quelle cose utilissime, di cui faremmo volentieri a meno

Potrebbe interessarti

Da Ottaviano alla vodka alla pesca: il falò di ferragosto e il tracollo di una civiltà
News
5 visualizzazioni
News
5 visualizzazioni

Da Ottaviano alla vodka alla pesca: il falò di ferragosto e il tracollo di una civiltà

Mordeicani Richler - 14 agosto 2018

All'inizio il falò di ferragosto era un'ode agli dei contro gli spiriti maligni, poi fu la festa dell'Assunzione di Maria,…

Perché “Una vita in vacanza” è la canzone del reddito di cittadinanza
Cultura
14 visualizzazioni
Cultura
14 visualizzazioni

Perché “Una vita in vacanza” è la canzone del reddito di cittadinanza

Mordeicani Richler - 14 agosto 2018

Hai voglia a dire sono solo canzonette, il tormentone estivo degli Stato Sociale, Una vita in vacanza, è puro pensiero…

Sono Giapponese! Lesson 43: Che cos’è la festa Obon, dove il turista scopre il vuoto cosmico
Appuntamenti
24 visualizzazioni
Appuntamenti
24 visualizzazioni

Sono Giapponese! Lesson 43: Che cos’è la festa Obon, dove il turista scopre il vuoto cosmico

Kentaro Hara - 13 agosto 2018

Allerta Possibili Negozi e Ristoranti CHIUSI in Giappone. Ma per quale motivo? E a che santo dovete voi, turisti presenti…