Le sorelle ci vogliono più bene delle fidanzate? Fratello, non lo sapremo mai, ma intanto evitiamo di farle litigare

Alice Busi
5 Maggio 2017
1907 Visualizzazioni

C’è un momento per essere figlio e un momento per essere padre. Poi c’è un altro tempo, indefinito, in cui si è fratello. E può succedere di avere una sorella protettiva. A volte può anche scattare la rissa tra fratello, sorella e fidanzata. Meglio evitarla. Di seguito una lettera aperta, format assai di moda oggi online su siti come Reddit. La pillola di saggezza che vale lettera è: «Perdonami per quando oltrepasso i confini della sorella troppo protettiva». Con una buona dose di consapevolezza ne uscirete vivi…

Lettera aperta di una sorella a un fratello che diventa grande

Caro fratellino,
sono immensamente orgogliosa di te. Non riesco nemmeno a dirti quanto bene io ti voglia. Tu significhi tutto per me e ci tengo a farti sapere che sarò sempre la tua fan numero uno.

So quanto questa vita sia difficile per te. Stai crescendo e stai facendo un sacco di nuove esperienze che non sono così facili. Stai scoprendo chi sei e cosa ti piace e non ti piace.

Quando eri piccolo, ti arrampicavi nel mio letto quando facevi un brutto sogno. La tua manina mi dava un buffetto sulla faccia per svegliarmi e ti rannicchiavi vicino a me per sentirti al sicuro.

Per piacere, fratello mio, sappi che voglio ancora farti sentire protetto. Ci proverò sempre, ma non potrò esserci ogni volta.

Sono così fiera dell’uomo che sei, dell’uomo che stai diventando e dell’uomo che sarai. A volte però ti vedo ancora come un bambino. Per favore, perdonami per quando oltrepasso i confini della sorella troppo protettiva.

Se ti guardo, vedo il bambino che prendeva la mia mano quando si sbucciava le ginocchia sul cemento. Vedo ancora il tuo faccino pieno di lacrime quando ti cadeva il gelato.

Non devi dirmi più quello che fai. Ma vorrei che lo facessi comunque. Vorrei darti tutta la conoscenza che ho acquisito. Mi dimentico continuamente che il miglior regalo che si possa fare a un fratello è lasciargli fare i suoi errori.

Tu farai ENORMI sbagli. Questi sbagli ti guideranno lungo sentieri che non avevi nemmeno idea che esistessero. Questi errori ti manderanno giù di strada. Accetta i tuoi errori. Impara da loro, e soprattutto da quelli degli altri, perdonati per averli commessi.

Fidati della tua voce interiore. Fidati quando il cuore ti sussurra di andare avanti, di impegnarti un po’ di più. Sei un tipo sveglio, devi avere fiducia in te stesso.

Voglio ricordarti che ti amiamo e che sei importante. Quando la vita ti spaventa e ti fa sentire inutile, raccogli quella forza interiore per convincerti che tu sei qui per una ragione. Ho sempre saputo quanto sei speciale…

Quando ti senti di non farcela, ricordati che io ti sostengo. Quando ti sembra che tutti ti odino, ricordati che io ti amo. Quando ti sembra di non essere abbastanza, ricordati che sei il mio mondo.

La cosa più importante è che non importa quanto la vita ci separi, tu puoi sempre chiamarmi quando fai un incubo.

La tua sorellona, quella che ti vuole tanto bene.

LEGGI ANCHE:

Lettera aperta al ragazzo che mi ha fatto sentire una pazza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato

2 × cinque =