Con chi passare Natale e Feste? Con queste 4 famiglie delle serie tv

Al
26 Dicembre 2017
2991 Visualizzazioni

Con chi passare Natale e Feste? Con la famiglia, certo. Tra quantità incredibili di cibo che nessun essere umano dovrebbe mai ingerire in un arco di tempo così breve e parenti che non vedi per il resto dell’anno e che non mancano di farti il terzo grado per scoprire cosa è successo nella tua vita dall’asilo alla laurea. Si dice “Natale con i tuoi” , ma ormai le serie tv sono  entrate di diritto nelle nostre case e si sono installate sui nostri divani. Allora, con chi passare Natale e Capodanno se non con una di queste famiglie televisive?

La famiglia Gilmore – Una mamma per amica

Un aperitivo di spessore nel salottino perfettamente arredato di Emily e Richard Gilmore e un pranzo raffinato accompagnato da una conversazione brillante. Ma prima del licenziamento dell’ennesima cameriera immigrata illegalmente dal Guatemala, sarebbe meglio darsi alla fuga e finire la giornata in bellezza con uno degli eventi assolutamente improbabili organizzati a Stars Hollow.

La famiglia Cohen – The O.C.

Chi non vorrebbe festeggiare il Chrismukkah? I maglioni con le renne (nonostante in California non faccia mai davvero freddo), le kippah decorate con pon-pon natalizi e l’atteggiamento ironico dei Cohen al completo. Un unione di due culture e due famiglie completamente diverse, ma non si sottovaluti la questione altrettanto importante del doppio regalo.

I coinquilini del loft – New Girl

Con chi passare Natale e Capodanno? Se non si può avere la propria famiglia vicino è meglio cercare delle valide alternative, magari un gruppo di amici tanto strambi ed eccentrici da riempire un intero loft. Forse non ne uscirebbe il migliore dei pranzi, ma sicuramente, una volta abbandonata la tavola, il divertimento è assicurato dal re dei giochi alcolici – True American: divertimento assicurato, sul mantenere integra la vostra dignità non si forniscono garanzie.

La famiglia Gallagher – Shameless

Di sicuro sarebbe un pranzo di Natale assolutamente fuori dagli schemi con la famiglia più disagiata d’America, probabilmente passato direttamente al bar di fiducia invece che in casa. Un milione di sigarette annegate in altrettanti litri di birra. Nessun freno e nessuna inibizione; i Gallagher d’altronde sono senza vergogna.

Le tradizioni vanno rispettate ma ogni tanto si possono fare delle eccezioni. Se i pranzi di Natale in famiglia per voi sono un incubo, potete sempre farvi adottare.

 

E dopo aver scoperto con chi passare Natale e Capodanno, LEGGI ANCHE: Soffri di malinconia natalizia? Ecco la tua playlist Christmas Blues