Hai detto panettone? No, Partenone! Comprare casa ad Atene con vista

Avatar
30 Dicembre 2017
3275 Visualizzazioni

Lo shopping ellenico preferito da riccastri russi e cinesi? L’acquisto immobiliare! Perché il tycoon, se proprio deve fare shopping, lo fa alla grande. Ma perché va tanto di moda comprare casa ad Atene?

In primis si compra un bell’appartamento vista Partenone e, da lì, via col tango. Un tango agevolato in quanto, a fronte di un investimento significativo in Grecia, il governo rilascia agli stranieri una sorta di passaporto detto “golden visa” che consente un accesso agevolato in Europa agli extra EU. In sostanza permette di entrare in Europa senza controlli alla dogana al pari di un cittadino di un paese membro di Schengen.

Ma non finisce qui: il nostro riccastro col colbacco o con l’occhio a mandorla sa che il mercato immobiliare della capitale greca è praticamente l’unico a non essersi ancora ripreso. Dal 2008 a giugno 2017 ha infatti visto un tonfo del 45% (questo secondo i dati forniti della Banca di Grecia guidata da Yannis Stournaras, ex ministro delle Finanze del Governo di Antonis Samaras); un decremento che tuttavia dovrebbe registrare un’inversione di marcia dato che, anche per la povera Grecia, sembra che le cose possano migliorare. Comprare casa ad Atene, insomma, sembra un gran affare.

Atene, in particolare, è sempre più meta turistica e gli affitti a breve e medio termine sono in ascesa. Prezzi di partenza bassi per Atene, dunque, con previsione di un aumento della redditività a fronte di una previsione di aumento del prezzo al metro quadrato.

Tornando a noi,  o meglio al nostro russo o cinese di turno, comprare casa ad Atene gli dà diritto a:

  • golden visa con cui poter scorrazzare liberamente in europa
  • appartamento con prezzi al metro quadrato ai minimi storici e con previsione di crescita

Ecco alcuni dati che riporta Il Sole 24 Ore:

Le richieste di proprietà in Grecia da parte dei compratori cinesi sono aumentate di quasi il 159% nel terzo trimestre rispetto allo stesso periodo del 2016

La Grecia ha assegnato 2.053 visti d’oro tra il 2013 e l’ottobre 2017, con gli investitori cinesi che ne rappresentano il 43%, secondo l’Enterprise Greece, l’agenzia statale responsabile della promozione degli investimenti e delle esportazioni. I russi sono al secondo posto con il 18,6 per cento e gli investitori della vicina Turchia al terzo posto all’8,4 per cento, aumentati dopo il fallito colpo di stato del 15 luglio 2016. La Grecia ha raccolto oltre 513 milioni di euro di investimenti esteri dal programma dei «visti d’oro»

Ma noi siamo Italiani e forse poveri, come comprare casa ad Atene..e trarne qualche vantaggio? Semplicissimo… rompendo il salvadanaio, vendendo qualche rene, acquistando un bell’attico con vista Partenone perché:

  • da Atene partono tutti i voli e tutti i traghetti per le Isole Greche. Quindi vi può funzionare come base d’appoggio
  • mettendo l’attico su airbnb e dandoci sotto con gli affitti potete avere una rendita
  • grazie al tycoon mandorlato o colbaccato il mercato immobiliare di Atene toccherà le stelle (speriamo non cadenti)

Consentendovi, in futuro, di poter reincollare il salvadanaio, ricomprate il rene e vivere felici e contenti!

 Καλά Χριστούγεννα

E dopo aver scoperto come e perché comprare casa ad Atene, LEGGI ANCHE:

Credit immagine