fbpx

Un’altra musica italiana è possibile, la favola degli Extraliscio

11 Giugno 2021
407 Visualizzazioni

Un altro mondo e un’altra musica italiana sono possibili?

La sistematica escalation degli Extraliscio lo conferma senza se e senza ma. La loro è davvero una bella storia, una favola dai contorni moderni ma allo stesso tempo dal sapore antico e ruspante della Romagna; il sapore tipico del ballo liscio, contaminato da chitarre noise, rock, pop e persino dall’elettronica.

Chi sono Gli Extraliscio

Un progetto curato e portato avanti con tutta la pertinacia che le è tipica da Elisabetta Sgarbi e che ha trovato in Mirco Mariani, Moreno il Biondo e Mauro Ferrara un gruppo, un ensemble e sotto certi aspetti un’orchestra che non poteva che chiamarsi Extraliscio, capace di portare la polka ai giovani e l’elettronica agli anziani.

Gli Extraliscio dimostrano come un progetto musicale e autoriale serio, svincolato dalle mode e da schemi musicali sempre uguali a sé stessi, possa davvero andare lontano: altrimenti si gira a vuoto tra reunion e tributi, dei quali scriveremo in un prossimo articolo, sconclusionati testi trap o stanche ripetizioni dello schema “sole-cuore-amore”.

Torniamo agli Extraliscio: per chi ha ancora non li conosce, o magari li ha visti soltanto di sfuggita al Festival di Sanremo, ecco due opportunità per colmare subito la lacuna: il loro film e un tour di concerti.

Il film Extraliscio – Punk Da Balera

 

Il film “Extraliscio – Punk Da Balera. Si ballerà finché entra la luce dell’alba” sarà visibile da lunedì 14 a mercoledì 16 giugno 2021 in ben 110 sale italiane, dove viene distribuito dal circuito Nexo Digital. Diretto da Elisabetta Sgarbi e narrato da Ermanno Cavazzoni, il film è impreziosito dai disegni e dalle animazioni di Igort e ha tra i suoi special guest Elio, Jovanotti e Orietta Berti: non mancano i cosiddetti contenuti extra, disponibili sulla piattaforma streaming Nexo+.

Il tour della band in Italia

Il tour degli Extraliscio inizia sabato 26 giugno a Salsomaggiore Terme, in provincia di Parma, e prosegue sino a giovedì 2 settembre, con l’ultima tappa del tour in programma al Carroponte di Sesto San Giovanni, alle porte di Milano: il calendario completo in questo link. In questi concerti saranno proposti i brani del loro ultimo album “È bello perdersi”, titolo identico al singolo attualmente in rotazione radiofonica, accompagnato da un video diretto come il film da Elisabetta Sgarbi, che sarà insieme agli Extraliscio in 5 tappe della sua rassegna La Milanesiana.

 

Gli italiani sono un popolo di inguaribili esterofili e anche sul fronte musicale non fanno eccezione. La musica da ballo fa parte della nostra storia e della nostra cultura, sa e deve saper attingere risorse infinite dalla sana provincia; da molti anni le danze latine la fanno da padrone, forti anche dell’utilizzo nei testi dell’inglese e dello spagnolo, con tutta probabilità le due lingue più diffuse al mondo. Se ci si esalta – non sempre a torto – per un brano reggaeton, è senza dubbio cosa buona e giusta battere il piede a tempo con un brano di liscio. Anzi, degli Extraliscio.

 

Leggi anche: