fbpx

Che cosa vuol dire Europa per le nuove generazioni?

4 Aprile 2024
226 Visualizzazioni

Avviso ai millennial (e alla gen Z più diffidente): domani 5 aprile alle ore 18.00 al Centro Brera di Milano (via Formentini 10), tre panel by Linkiesta per approfondire i temi centrali delle prossime elezioni europee.

Tra gli ospiti Pina Picierno, Irene Tinagli, Sandro Gozi, Giorgio Gori, Massimiliano Salini, Nona Mikhelidze e Alessandro Tommasi. Economia, sicurezza, politica sono le tre parole chiave che determineranno il futuro dei paesi europei nei prossimi cinque anni. Concetti che possono essere declinati in modi diversi in base all’orientamento politico e su cui bisogna riflettere a lungo per decidere saggiamente a chi dare il voto alle prossime elezioni europee. Queste tre parole saranno al centro di altrettanti panel organizzati da Linkiesta il prossimo 5 aprile, dalle 18.00 alle 20.30, al Centro Brera di Milano (via Formentini 10) all’interno dell’evento “Italia Europea”.

Il primo panel moderato dalla giornalista de Linkiesta Lidia Baratta sarà dedicato ai temi dell’economia europea e avrà come ospiti Eleonora Santi, director external affairs di Philip Morris International; Francesco Rossi Salvemini, consigliere economico Commissione europea e membro task force per la ripresa e la resilienza e Irene Tinagli, presidente della Commissione Problemi Economici e Monetari del Parlamento europeo.

Infine il direttore de Linkiesta Christian Rocca chiuderà la serata moderando il terzo e ultimo incontro dedicato alla politica europea. Con lui sul palco del Centro Brera ci sarà la vice presidente del Parlamento europeo Pina Picierno, il sindaco di Bergamo Giorgio Gori, Alessandro Tommasi, fondatore di Nos e candidato alle prossime elezioni europee con Azione, e gli eurodeputati Sandro Gozi (Renew Europe) e Massimiliano Salini (Forza Italia).

Come partecipare

LEGGI ANCHE:

Quanto è importante NON seguire i social in politica