L’amore ai tempi di Netflix: come il binge watching ha trasformato la coppia

Avatar
5 Settembre 2019
186 Visualizzazioni

Alcuni Millennial sono ancora dei puristi del cinema, altri ci vanno solo per vedere film d’impatto che risulterebbero mortificati sullo schermo da “soli” 55 pollici. Ma la maggioranza di noi, ammettiamolo pure, ormai preferisce Netflix (e suoi analoghi) perché è più comodo. Come influisce questa preferenza (che a volte diventa dipendenza) sulla coppia?

La possibilità di vedere una serie tv o un film a qualsiasi ora e in qualsiasi luogo ha dato vita a un’evoluzione della tipica coppia italiana. Che si declina in sottospecie particolari mai viste prima. Il binge watching ha modificato le relazioni quasi quanto il referendum sul divorzio. Dimenticatevi dei vostri genitori che si addormentano vicini subendo la programmazione televisiva propinata dalla tv di Stato o da quella privata e aprite le porta alle nuove coppie.

Vediamo quali.

  1. I visionari simbiotici. Guardano sempre tutto insieme, hanno gli stessi gusti cinematografici e programmano la visione di una nuova serie tv con tanto di scadenza sul calendario. Averli come amici è dura perché il calendario viene stilato mensilmente, quindi occorre contattarli con largo anticipo per vederli.
  2. Gli spettatori indecisi. Sia lui che lei non sanno mai decidersi su cosa vedere, temono che l’altro si annoi e quindi trascorrono serate intere a discutere su quale serie vedere. Cercate di non capitargli in casa a sorpresa o potreste essere coinvolti in una rissa.
  3. Gli amanti dei gruppi di ascolto. Non solo guardano la serie in due sul divano ma nel frattempo scrivono nel gruppo di amici per commentarla. E certe volte li invitano persino a cena, pur di avere uno scambio più veloce di idee.
  4. I cuori solitari. Sì, sono una coppia ma non è mica detto che debbano guardare tutto insieme o che abbiano gli stessi gusti. Così alternano serie tv viste insieme a momenti solitari.
  5. Gli istrici. Cioè una coppia che guarda la tv insieme, facendosi convincere di volta in volta dai gusti dell’altro e scoprendo che a volte sono proprio pessimi mentre altre volte sorprendenti. Di solito la visione delle serie apprezzate è connotata da vicinanza dei corpi, mentre quando uno dei due si annoia inizia a giocare col cellulare.
  1. I ghiri. si accordano per vedere la serie tv, accendono il televisore e tempo dieci minuti si addormentano. Diciamo che sono la tipologia di coppia più pacifica ma forse non possono essere definiti spettatori.
  2. I guerrieri. non si mettono mai d’accordo, ma anziché dare il via a una sana visione separata si ostinano a guardare una serie insieme. Risultato: musi lunghi, commenti sarcastici, serate rovinate. A casa mia questo si chiama “farsi del male” ma evidentemente a qualcuno piace.

Se riconoscete qualche coppia di amici in queste categorie o riconoscete voi stessi, sappiate che si può sempre cambiare e soprattutto spegnere per una sera la tv e… be’… devo dirvelo io?

 

Leggi anche: