Come punire l’ex seguendo i consigli di The Punisher (Netflix)

17 novembre 2017
9 Condivisioni 164 Visualizzazioni

Venerdì 17, ma alla fine non è così male se sei un binge watcher ossessionato e anche un po’ nerd.

Netflix (diciamolo che regala gioie) rilascia la serie completa di The Punisher 2017, spin-off della già acclamata serie Daredevil. Ma di cosa parla esattamente questa nuova serie?

Frank Castle è un ex-militare americano vittima di una strage familiare. Come unico superstite decide di “punire” tutti coloro che hanno eliminato la sua famiglia, ma scopre una cospirazione ben più grande.

The Punisher è un antieroe Marvel noto al pubblico per la sua spietatezza, quindi sarebbe un ottimo esempio da seguire per risolvere ogni nostro minimo problema. Sappiamo tutti che lui non si vendica, ma “punisce” e sappiamo anche che non avrà mai una storia d’amore in quanto vedovo affranto (poi con un caratterino così chi se lo prende?).

Ma proviamo a impersonare il nostro eroe per un’occasione e pensiamo come punire il/la nostro/a ex.

Far saltare i ponti

via GIPHY

Elimina ogni possibilità di contatto a costo di eliminarti dal tuo “preziosissimo” profilo Tinder a cui tieni tanto. Blocca il suo contatto su ogni piattaforma esistente sulla faccia della terra, persino su WeChat. Non deve trovare il modo di contattarti nemmeno se volesse farti un regalo. Da oggi per lui/lei sarai invisibile.

Piazza pulita

via GIPHY

Isola e distruggi, come nelle migliori storie di guerra. Fai piazza pulita intorno al/alla malcapitato/a diffondendo voci strane e anche false. Mark ci ha fornito un’arma, IL social network, ora utilizziamolo per fare cattiva pubblicità. I più orgogliosi (e forse più gobbi) diranno “Buona o cattiva pubblicità, l’importante che se ne parli”.

Chiodo schiaccia chiodo

via GIPHY

Sappiamo tutti che è un’antica tecnica inutile e la realtà è che vi rode talmente tanto da leggere fino in fondo questa guida, ma se non avete seguito il Punto 1, il chiodo schiaccia chiodo può servire solamente per far parlare di te. E’ il momento di pubblicare quella foto, mentre sei in una posizione ambigua, con quel/la tuo/a amico/a che non vedi da quando ti sei fidanzata/o.

Gran Finale

via GIPHY

Indifferenza, ragazzi! L’indifferenza ha sempre fatto più danni della peste. Nuovo messaggio da lui/lei: “Ciao, come stai?”, online, visualizzato, nessuna risposta. Da lì nasceranno 1000 o più domande esistenziali che lo/la faranno riflettere persino sull’esistenza del cosmo stesso. Inoltre, l’indifferenza è l’arma che costa meno fatica di tutte, una volta che ci abbiamo fatto l’abitudine tutto sarà in discesa.

Dopo questa semplice e banale guida potrete diventare anche voi dei Frank Castle dell’Amore. Ora andate e riprendete tutto quello che è vostro.

 

LEGGI ANCHE: Vuoi smettere di fumare? Non guardare queste serie tv

Potrebbe interessarti

Arriva il burian: come difendersi dal freddo siberiano con gli hygge cocktail
Food & Drink
8 condivisioni7 visualizzazioni
Food & Drink
8 condivisioni7 visualizzazioni

Arriva il burian: come difendersi dal freddo siberiano con gli hygge cocktail

Mathilde Smith - 22 febbraio 2018

Ci avevano avvisati ed è arrivato: il famigerato burian. Rimandato il cappotto leggero, le gambe all’aria e l’aperitivo al sole.…

Ideologie morte, pelle viva. Il partito unico della lotta all’invecchiamento
Cosmetica
18 condivisioni38 visualizzazioni
Cosmetica
18 condivisioni38 visualizzazioni

Ideologie morte, pelle viva. Il partito unico della lotta all’invecchiamento

Federico Guiscardo - 21 febbraio 2018

Una generazione de-ideologizzata che fa fronte comune contro il vero nemico dell'Italia, del Mondo Libero, dell'Umanità, della Vita: la Morte…

Courtney Love oggi: musa new grunge per la primavera estate 2018
Moda
2 condivisioni32 visualizzazioni
Moda
2 condivisioni32 visualizzazioni

Courtney Love oggi: musa new grunge per la primavera estate 2018

Valeria Papa - 21 febbraio 2018

Kurt Cobain, frontman dei Nirvana, icona della musica grunge e degli anni '90, è rimasto nei nostri cuori come un…

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi