GCDS: brand che lancia la sfida a Dio con eserciti di facinorosi Hello Kitty e Topolini

Quel maglione di Sferaebbasta!

29 gennaio 2018
1362 Visualizzazioni

Conoscete il brand GCDS? E’ l’acronimo di God Can’t Destroy Streetwear. Ma Dio come l’avrà presa?  Di certo, bene l’hanno presa i trapper italiani, da Dark Polo Gang a Sferaebbasta. E anche fashion blogger come Chiara Ferragni.  Nell’attesa della nemesi divina, ecco 6 motivi per cui dovreste amare le sue cuffie di Hello Kitty e le sue felpe di Topolino.

 

1. MADE IN ITALY

GCDS è un fedele ammiratore dell’artigianato italiano e crede ciecamente nel nostro bellissimo paese.

DARK SANTA 💥@tonyeffebaby777

A post shared by GCDS (@gcdswear) on

2. GOD CAN’T DESTROY STREETWEAR

Come dice il nome del brand:”Dio non può distruggere lo streetwear. Infatti, nelle sue collezioni c’è il mix perfetto tra streetwear e luxury. Sappiamo bene quanto la nostra generazione sia attratta da queste due parole, specialmente quando vengono combinate come in questo brand. I giovani vogliono appartenere allo streetwear, senza peccare in eleganza e lusso.

TWINS È DISCO DI PLATINO PICCOLA BITCH ❤

A post shared by $P€ZZA💔CUOR¥ (@darkwaynesantana777) on

3. IL NERO COLORATO

Pur essendo la generazione total black per eccellenza, apprezzerete i capi colorati di GCDS per la loro dinamicità e raffinatezza.

4. I SOGNI SON DESIDERI

Il mood è quello giusto: fresco, giovane, divertente e spensierato (come gli anni in cui ci incantavamo davanti ai cartoni animati). GCDS è il brand creato per noi e da noi per eccellenza. Lo dimostrano le sue collezioni: da quella passata ispirata a Hello Kitty all’ultima in collaborazione con Disney.

JR @JUNIOR.CLINT FW18 🔥

A post shared by GCDS (@gcdswear) on

5. LIFE LESS SERIOUS

Un brand che non si ferma davanti a nulla, ma che lascia libertà d’espressione e fantasia ai suoi clienti.

SEARIOUSLY 🎣 #SEARIOUSLYGCDS

A post shared by GCDS (@gcdswear) on

6. SAI CHE SIAMO LA MODA

Pur mantenendo la sua forte identità, il brand segue e detta le tendenze di stagione. Ecco infatti, le collezioni Inverno 2018 di Iceberg e Bobby Abley. Cosa vi ricordano (appare il vostro passato)?

@charles.oduro as roadrunner

A post shared by bobby abley™ (@bobbyabley) on

LEGGI ANCHE: Vuoi entrare nello Sfera Ebbasta tran tran? Aumenta così la tua street credibility