Zizi Donohoe: le ciabatte in visone per feticisti che dovete farvi regalare per Natale

28 novembre 2018
3 Condivisioni 96 Visualizzazioni

Idee regalo per il Natale 2018? Se sentite di appartenere ad un’altra epoca, se dentro di voi è intrappolata una diva holliwoodiana anni 20 che cerca di uscire in ogni modo, ecco per voi il brand di Zizi Donohoe con le sue ciabatte in visone e i pigiamini da hotel in seta. Pretendeteli!

 

Per prima cosa voglio spiegarvi chi è Zizi Donohoe, dato che molti non la conosceranno. E’ una stilista britannica trapiantata negli Stati Uniti, precisamente a Los Angeles, dove ha fondato il brand che porta il suo nome, Zizi Donohoe. I suoi prodotti sono bizzarri e chic. Prendete le ciabatte in visone, disponibili in tantissime tinte: dal rosa, al verde, all’azzurro. O i pigiami in seta, o le mascherine da notte o gli elastici per capelli, sempre in seta. E’ uscita quest’anno la sua prima campagna pubblicitaria, scattata da Nadia Lee Cohen, che ritrae diversi personaggi che vivono in un hotel di lusso, bevendo champagne a colazione e giocando a poker con preziosissimi orologi d’oro.

Nostalgiche del glamour hollywoodiano anni 30, Zizi e Nadia, hanno realizzato degli scatti con un taglio cinematografico, delle istantanee bloccate in momenti quotidiani che raccontano, attraverso dettagli, il vissuto di tre ospiti dell’hotel e delle loro strane manie.

 

 

Come potete notare ogni elemento della campagna è brandizzato Zizi Donohoe: dall’accappatoio agli shampoo fino al posacenere. Una full immersion nel suo mondo kitsch. Le immagini sono scattate attraverso un punto di vista insolito e questo fa pensare che qualcuno stia spiando questi tre personaggi, e abbia una fissa per i loro piedi, così eleganti all’interno dei sandali di visone. Nel primo scatto possiamo vedere un chiarissimo esempio di persona ricca che si fa la doccia bevendo champagne e fumando sigarette. L’hotel Zizi è cosi lussuoso che l’acqua non bagna tutti gli oggetti che si è portata con sé per lavarsi, compresi i suoi orecchini d’oro, né la carta igienica, ma solamente il suo corpo, dalla testa alle caviglie, preservando anche le ciabatte in visone.

 

 

 

 

Questo è il momento della colazione in camera, vediamo la seconda protagonista sempre spiata dal feticista di cui sopra. Per rappresentare la colazione è stato eseguito un ottimo gioco di colori: il bianco, il verde e il rosso che ritornano in quasi tutti gli elementi dello scatto richiamando la fantasia delle ciabatte e del pigiama. Nella foto una ragazza – il sesso è intuibile (e, consentiteci: auspicabile) dallo smalto sui piedi e dalla linea di rossetto lasciata sulla tazzina del caffè – ha ricevuto una chiamata scioccante, per questo motivo ha buttato il telefono su pavimento e si è fumata di prima mattina quattro sigarette. Ovviamente ha deciso di consolarsi come solo i veri ricchi holliwoodiani fanno, bevendo champagne e mangiando frutta esotica per colazione.

 

 

Dell’ ultimo personaggio non vediamo nemmeno i piedi, perché gli sguardi del nostro fetish si sono concentrati sul suo comodino, precisamente sulla mascherina da notte in seta, è un tipo che sviene per i materiali di alta sartoria. La mascherina appartiene a una signora di alto rango, ormai arrivata ad una certa età: fuma le stesse sigarette slim di mia nonna. Spaventata dalla morte, legge ogni sera la Bibbia, nella speranza che qualcuno abbia tenuto un posto in prima classe per lei, anche nell’aldilà. Ama mischiare il rum con lo spumante al caffè, dice che è proprio questo il segreto per arrivare arzilla alla sua veneranda età.

 

Sicuramente i prodotti di Zizi Donohoe sono un ottimo regalo per Natale, quindi mi raccomando iniziate fin da oggi a fare il lavaggio del cervello ai vostri fidanzati e spiegategli che non potete proprio fare a meno di una paio di ciabatte in visone e di un pigiama bianco in seta, per sentirvi un po’ Liz Taylor anche quando andate a dormire.

Vi incollo qui sotto il link del sito web così potrete scegliere il vostro prodotto chicchissimo per passare le feste in super eleganza anche senza togliervi mai il pigiama o la vestaglia: https://zizidonohoe.com/

 

LEGGI ANCHE:

Campagna natalizia Burberry: il Natale com’è davvero per noi millennial umani

Campagna pubblicitaria Rimowa: un inno al viaggio senza ritorno della nostra vita

“More”, la campagna Miu Miu 2018: quando il consumismo diventa vertigine

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Potrebbe interessarti

Ripercorriamo l’anno tramite i principali trend Instagram 2018: perché tutti questi cuoricini?!
Internet
17 visualizzazioni
Internet
17 visualizzazioni

Ripercorriamo l’anno tramite i principali trend Instagram 2018: perché tutti questi cuoricini?!

Anna Giulia Bevilacqua - 14 dicembre 2018

Il 2018 volge al termine ed è arrivato il momento di tirare le somme. Ma, se per la vostra vita…

Difendere Sfera Ebbasta: lo fanno i giornali dei vecchi ed è pubblicità occulta
News
18 visualizzazioni
News
18 visualizzazioni

Difendere Sfera Ebbasta: lo fanno i giornali dei vecchi ed è pubblicità occulta

The Millennialist - 13 dicembre 2018

Il cantante di Cinisello è colpevole o innocente nel caso della tragedia di Corinaldo? All'indomani della tragedia di Corinaldo, mancava…

Il nome della rosa significato: ci ricorda che Google non ha tutte le risposte
Arte
8 condivisioni45 visualizzazioni
Arte
8 condivisioni45 visualizzazioni

Il nome della rosa significato: ci ricorda che Google non ha tutte le risposte

Valeria Mangano - 13 dicembre 2018

Se dico Il nome della Rosa probabilmente pensate prima a Sean Connery e solo dopo a Umberto Eco. Questo perché…