fbpx

Catalogo dei MILLENNIAL: Tedua. La tua enciclopedia dei millennial

6 Giugno 2023
2515 Visualizzazioni

Chi è Tedua, il trapper genovese che ha fatto delle difficoltà un punto di forza verso il successo. Alla scoperta dell’artista e della sua musica

NOME: Mario Molinari, in arte Tedua

LUOGO DI NASCITA: Genova

SETTORE: Musica

MILLENNIAL FACTOR: Sognatore fragile, ama la rinascita

Chi è Tedua

Tedua, pseudonimo di Mario Molinari, è nato a Genova il 21 febbraio 1994 sotto il segno dei Pesci. La sua infanzia non è stata di certo semplice, così come la sua adolescenza. Da Cogoleto a Milano, da Milano a Cogoleto: Tedua oscilla tra queste due città ed è al suo ultimo ritorno nel luogo di origine che conosce quelli che in futuro diventeranno i membri dei Wild Bandana. È il periodo del suo primo nome d’arte, Incubo, sostituito successivamente da Tedua, ancora attuale.

È proprio dalle difficoltà che la vita gli pone che Mario Molinari comincia a scrivere le prime canzoni, facendosi strada all’interno del panorama trap. La sua penna si distingue sin da subito da quella dei colleghi, come Sfera Ebbasta e Ghali, i due massimi esponenti di quegli anni.

Nel 2015 torna così a Milano e tutti i pezzi scritti nel capoluogo diventano un mixtape intitolato Aspettando Orange County. Quel primo progetto ha un grande successo e da lì a poco esce il suo primo album ufficiale, Orange County California, pubblicato il 13 gennaio 2017: primo disco d’oro per Tedua.

Ormai dentro il vortice della musica trap, Tedua continua a scrivere e nel mese di marzo 2018 pubblica il suo secondo album, Mowgli, particolarmente apprezzato dalla critica. Nel 2020 il trapper genovese pubblica il video del brano 2020 Freestyle, piccolo anticipo di quello che sarebbe dovuto essere il suo terzo album. Il Covid, però, gli impedisce di uscire con il nuovo disco e altre difficoltà si mettono in mezzo a rendere il tutto impossibile. In quel periodo l’artista pubblica Vita vera mixtape e Vita vera mixtape: aspettando la Divina Commedia, due progetti che raccolgono non pochi consensi, anzi. Nel 2021 pubblica invece l’EP Don’t Panic.

L’ultimo progetto di Tedua è La Divina Commedia, uscito ufficialmente il 2 giugno 2023. A poche ore dal debutto l’album svetta su tutte le classifiche e mostra un Tedua nuovo, rinato, inedito ed emozionante.

Tedua: la fragilità durante il Covid gli regala una rinascita importante

Criticato, discusso, anche preso in giro dai giovani ascoltatori: Tedua e il suo drill sono spesso stati oggetto di discussione artistica. Il rapper ha continuato dritto per la sua strada e ha fatto delle critiche un punto di forza, assieme alla sua fragilità. Il periodo del Covid, infatti, è stato per Tedua uno dei momenti più tosti da affrontare: investito da una brutta depressione, l’artista si è trovato a fare i conti con se stesso e la penna, in questo, gli è stata davvero di aiuto. Non a caso La Divina Commedia, il suo ultimo album, parla proprio di un viaggio dall’Inferno al Paradiso, ultimo step della sua felicità.

Tedua sui social

Instagram

Facebook

Youtube

Leggi anche: