fbpx

Space Jam New Legends: chi vince tra Jordan e LeBron?

23 Settembre 2021
263 Visualizzazioni

Da oggi (giovedì 23 settembre 2021) Space Jam New Legends è nei cinema italiani. Uno dei film più attesi di questa stagione, di sicuro uno di quelli che sta suscitando più curiosità.

Space Jam New Legends è il sequel di Space Jam del 1996: all’epoca il ruolo di affiancare la crew dei Looney Tunes spettò al gen X Michael Jordan, adesso tocca al millennial LeBron James giocare a pallacanestro insieme a Bugs Bunny, Willy Il Coyote, Beep Bip e a tanti altri dell’universo Looney.

La missione è identica: salvare il mondo e marcare sempre più una linea netta tra buoni e cattivi, con il lieto fine che deve arrivare sempre e comunque, con inclusa la doverosa lezione che nessuno è perfetto, così come è utile comprendere che anche un campione assoluto come LeBron abbia sempre e comunque qualcosa da imparare.

 

Space Jam New Legends: un film da vedere

Il seguito di Space Jam scorre rapido, divertente, senza inutili orpelli e con una serie di richiami all’universo di riferimento – Warner Bros. Picture – che non lasceranno insoddisfatti i citazionisti di categoria: Batman, Wonder Woman, King Kong, tutti hanno modo di fare un personalissimo cameo, così come non mancano apparizioni speciali di altri giocatori NBA, quali Anthony Davis, Damian Lillard e Klay Thompson. Cameo tra cameo, quello di Michael Jordan, pardòn di Michael B. Jordan. Un neo, l’inevitabile eccesso di politicamente corretto, ma nel complesso un dettaglio sul quale si può sorvolare.

 

MJ versus LeBron?

Come tra i campioni dello sport, anche tra film di epoche diverse i paragoni lasciano il tempo che trovano. Troppo facile lasciarsi condizionare dai pregiudizi, che nel caso del grande schermo oscillano sempre tra due osservazioni ineludibili nella loro prevedibilità: «era meglio il libro»  e «era meglio l’originale».

Davvero impossibile paragonare lo Space Jam del 1996 a quello del 2021: in un quarto di secolo il mondo è cambiato quasi più che in tutta la sua esistenza precedente, come si può pensare di mettere sullo stesso livello mezzi e strumenti degli anni novanta con quelli attuali?

Il nostro consiglio? Si vada al cinema con la famiglia o con gli amici – con green pass, distanziati e con mascherine ben sopra il naso – e ci si goda per un paio d’ore New Legends, dimenticandosi in primis del proprio telefono. Mai come adesso serve un po’ di sana leggerezza, che non va mai confusa con la superficialità.

Foto d’apertura: courtesy Warner Bros. Pictures

Leggi anche: