La casa di carta: ecco la terza stagione. Il messaggio è chiaro, la vacanza è finita

Avatar
2 Aprile 2019
204 Visualizzazioni

Torna la pattuglia del Professore. La Casa di Carta 3 ricomincia da dove eravamo rimasti: spiaggia tropicale, spensieratezza. Ma…

Il video teaser pubblicato da Netflix della serie La Casa di Carta 3 è un invito a nozze per tutti i millennial bingewatchers della saga spagnola. Gli assaggi su ciò che vedremo a partire dal 19 luglio, data ufficale di uscita della terza stagione, fanno venire fame. Molta fame.

Le prime scene offrono un quadretto idialliaco, in cui Tokyo e Rio si trovano insieme su un’isola da sogno. Nairobi balla spensierata, mentre Denver va sul risciò con Stoccolma e il loro bambino. E il Professore? C’è anche lui: un Professore in intimità con la poliziotta sfigata Raquel Murillo. Una quiete che, lo sappiamo, lo sapete, lo sanno tutti, non può durare perché la vacanza è finita.

La video anteprima della serie La Casa di carta 3:

Rio e Tokyo innamorati fanno ciò che tutti sognano di fare in caso di improvvisa ricchezza. I due protagonisti della serie La casa di Carta si trovano in un paradiso turchese e sembrano allegri. I giorni concitati della megarapina alla Zecca spagnola sono lontani e tutti sembrano godersi la vita.

La Casa di Carta: guarda il teaser della terza stagione | Collater.al
La Casa di Carta: guarda il teaser della terza stagione | Collater.al
La Casa di Carta: guarda il teaser della terza stagione | Collater.al

Il Professore e la detective Raquel Murillo amoreggiano, ma qualcosa sta per cambiare

La casa di carta: le prime due serie, lanciate nel 2018, hanno portato la serie a essere la più vista in lingua non inglese. Prodotta da Vancouver Media, Netflix ha appena annunciato un accordo multiplo con il creatore della serie Alex Pina. Appuntamento al 19 luglio!

LEGGI ANCHE:

Le prime scene di Tales of the City

Ecco la serie tv dedicata alle baby squillo dei Parioli

Chi è Marie Kondo, la riordinatrice dei millennial su Netflix

YOU serie tv Netflix: ci farà finalmente rivalutare il rispetto della (nostra) privacy?

Le terrificanti avventure di Sabrina: la strega pasticciona è diventata ribelle!