Wild Side, ovvero il festival del sound animalista-elettronico è alimurgico e lupologico

Avatar
2 giugno 2018
121 Condivisioni 1342 Visualizzazioni

No non è una supercazzola, anche se lo sembra. C’è davvero un festival musicale che mette insieme tutte le fisse dei millennial? Eccolo:  Wild Side, showcase musicali a Milano, di giovedì, sensibilità ambientale e mixology (anche umana). Al Wooding Bar, in zona Isola.

Valeria Margherita Mosca

L’underground milanese va overground all’Isola, dove ogni giovedì alle 21 suoneranno i nomi dell’elettronica. Il locale è il Wooding, ultimo exploit della vulcanica Valeria Margherita Mosca, chef dedita al foraging (la riscoperta di elementi naturali selvatici e commestibili). Abbinamenti? Vari. Quello più interessante è il cocktail Wolf, creato per l’occasione con ingredienti spontanei raccolti in montagna.

L’attività di recupero e monitoraggio dei lupi (dal sito parcoappennino.it)

Un cocktail che fa bene, nel senso che parte del ricavato dalla vendita (Wolf sarà servito per tutta la durata del festival, fino al 26 luglio) è devoluto al Wolf Apennine Center, che si occupa della salvaguardia del lupo nel Parco Nazionale dell’Appennino Tosco-Emiliano. La cui ormai gloriosa anima femminile, Mia Canestrini ha presentato durante l’inaugurazione tutto il gran lavoro che c’è da fare per salvare i lupi dall’ignoranza (numero di attacchi agli umani registrati nell’ultimo secolo: zero, numero di umani morti per punture di vespe e calabroni: 20 all’anno) e per preparare gli escursionisti e le persone che vivono di zootecnia  a gestire l’arrivo dei canidi anche sulle Alpi Italiane.

L’occasione poi ha consentito il lancio di una nuova “lobby” femminile di donne millennial che lavorano nel “nuovo” territorio selvatico in Italia ed Europa: Women for Wildlife Europe.

Partner del progetto, anche Birra Asahi Super Dry e il marchio indie di abbigliamento outdoor Wild Tee.

I primi dj alla console: Luca Doobie, fondatore di Spades Records ed esperto di avanguardie musicali, Manipolato, Vesy, Barbara Alesini, LLegas y Vas, Lele Franza, Chiara, Alessandro Branca, Ricky Leo.

Il dj Luca Doobie

INFOs
Wild Side, di  giovedì dal 24 maggio al 26 luglio al Wooding Bar, via Garigliano 8 Milano.

LEGGI ANCHE:

Le più belle canzoni italiane arrivano dalla provincia?

Nuovi pet da Millennial: lo sai cos’è la rana bombina?