fbpx

Batman sempre più Cavaliere Oscuro con la serie Death Metal

18 Giugno 2021
183 Visualizzazioni

Il Cavaliere Oscuro che ride e l’incrocio con i migliori gruppi metal.

La nuova saga di Batman prosegue più distopica che mai. È nato nel 1939, è passato attraverso sofferenze, trionfi, serie tv e film senza mai mezze misure: la trilogia di Christoper Nolan può essere definita epica senza timore di smentita, così come George Clooney non esita a definire Batman il suo peggior ruolo in carriera.

Nel frattempo le edizioni dei suoi Comics proseguono inarrestabili, compagne fedeli di tanti millennial che li hanno scoperti alla fine del secolo scorso e hanno deciso di farsi proteggere dal personaggio che insieme a Superman si contende il ruolo di massimo protagonista nell’universo DC Comics.

Batman: Death Metal

Un esempio più che attuale? La serie mensile Batman: Death Metal, in uscita in contemporanea in 13 paesi, in Italia firmata Panini Comics. Sette episodi che dallo scorso 25 marzo con le cosiddette Band Edition dedicano le loro copertine a sette tra i più celebri gruppi metal: Megadeath, Ghost, Lacuna Coil, Opeth, Sepultura, Dream Theater e Ozzy Osbourne.

Edizioni speciali, non soltanto dotate di una copertina variant ma anche di pagine esclusive dedicate a interviste e approfondimenti: per i collezionisti incalliti, Panini Comics ha pensato addirittura al cofanetto Batman Death Metal Hardcore Box, 333 pezzi con la bandana di Batman, un plettro con i loghi della serie e tanto altro ancora.


Batman e la Band Edition

Alla stessa stregua ci si è superati con i 200 kit da collezione dedicata alla Band Edition con protagonisti gli italianissimi Lacuna Coil, comprensivo di albo, litografie autografate e una borsa di tela personalizzata. 100 kit sono in vendita con numerazione pari su Panini.it, 100 con numerazione dispari sul sito ufficiale della band.

Nella cover disegnata da Antonio Fuso la cantante dei Lacuna Coil Cristina Scabbia è davvero notevole. Ogni arma è lecita – in termini di promozione e di merchandising – quando la Justice League si trova nell’Universo Oscuro in completa balia del Batman che Ride, un autentico ibrido terrificante tra Batman e il Joker. Due personalità che evidentemente non possono fare una a meno dell’altra.

 

Batman e Joker come Superman e Lex Luthor, Capitan America e il Teschio Rosso, l’Uomo Ragno e Goblin. Non esiste un superhero senza un villain all’altezza, un alter ego speculare che riveli le paure più inconsce di chi legge i comics: una dimensione dove non esiste, dove non può esistere una distinzione radicale e assoluta tra bene e male, tra giusto e sbagliato e a volte ci si trova costretti a optare per il male minore. Come nella vita di tutti i giorni. 

Leggi anche: