fbpx

Pandemie e non solo, la salute globale è un tema interdisciplinare e per tutti

8 Giugno 2021
117 Visualizzazioni

Centre for Multidisciplinary Research in Health Science (MACH).

È l’istituzione dedicata a Mauro Moroni in collaborazione con L’Università Statale di Milano, costituisce un innovativo centro di ricerca multidisciplinare. Devoti alle scienze della vita, i ricercatori si affacciano sulle sfide sanitarie globali e studiano soluzioni per migliorare la qualità dei trattamenti sanitari nei paesi più poveri o delle popolazioni più marginali.

Attraverso apparati biomedici e un contributo di crescita che vive della pluralità delle discipline, MACH è un faro di riferimento per la ricerca sanitaria.

Master in Salute Globale

MACH propone un master di 2° livello in specializzazione in Scienze della Salute. L’offerta formativa si concretizza nell’unico master europeo online della durata di 1 anno. Il pacchetto consta di molto materiale accademico: video-lezioni, esercitazioni, webinar, workshop.

Il master mira a costruire nuove generazioni di professionisti attenti alla salute. Un approccio interdisciplinare volto alla ricerca e un uso di metodi ottimizzati di apprendimento online.

A chi si rivolge questo master?

La finalità è rendere l’educazione alla salute accessibile e incoraggiata in ogni settore. Il master si rivolge infatti a tutte le categorie di lavoratori che, specializzati in un campo, vogliono fronteggiare le sfide del quotidiano padroneggiando più discipline. Avvocati, architetti, diplomatici, ma anche laureati in comunicazione, antropologi, ecologisti, studiosi di scienze politiche, management, agraria.

Attraverso questo master MACH sperimenta la trasformazione della salute in una priorità per tutti. Il suo obiettivo è contribuire a un approccio innovativo intersettoriale in allineamento con lo sviluppo di normative per la salute. Garantire, sempre, l’accesso all’assistenza, anche per i più vulnerabili.

I punti di forza del master per la salute

Tra le tante attività ci sono le innovazioni in risposta ai principali killer come la TBH, HIV e AIDS. Negli ultimi due anni la ricerca in campo epidemiologico è stata poi il motore propulsore del progresso clinico e questo master ha proprio il compito di comprendere quel che ruota attorno al recente covid-19.

Il master deve modellare risposte economiche e politiche tenendo conto delle ricerche sulla salute. Questi e tanti altri sono gli argomenti che verranno affrontati. Il risultato si traduce nel progresso tecnologico e nell’uso intelligente di normative, interventi globali e usi condivisi.

 

Leggi anche: