Sono Giapponese! Lesson 44. Chi sono le persone famose giapponesi Millennial e della Generazione Z?

27 agosto 2018
3 Condivisioni 373 Visualizzazioni

In genere, in Giappone ricomincia la vita scolastica da 27 lunedì e quindi ricomincio anch’io la mia serie di lezioni a voi inferiori europei su questo sito web. Oggi vi verranno annoverate dal ragazzo giapponese, cioè da me, 4 persone famose giapponesi  appartenenti ai Millennial o alla generazione Z. Molto più nevralgico che conoscere i nomi dei nigiri.

 

 

Kōki, modella e compositrice giapponese

Una 15enne che ha come i genitori uno dei famosissimi attori giapponesi, Takuya Kimura, e una delle cantanti più note in Giappone, Shizuka Kudo, ma è ormai più poplare dei suoi genitori a livello internazionale. Ma Perché? Bulgari l’ha infatti assunta come ambasciatrice, la più giovane nella sua storia. La Kōki sa già fare la differenza avendo un’atmosfera di bellezza illuminante. In Giappone, quelli che hanno i genitori noti al pubblico, sono chiamati dagli altri il “Ni-sei”, cioè la seconda generazione. Tra quelli, e non solo tra le persone famose giapponesi, spicca di molto questo giovanissimo fiore di loto.

 

Takefusa Kubo, giocatore a calcio ed ex giocatore del Barcellona

Mentre era un giocatore del Barcellona, lo chiamavano Geniale etichettandolo come Nuovo Messi (di allora, magari) e però purtroppo a causa del problema di regolamento riguardante il contratto, è dovuto tornare in Giappone, la sua patria, nel 2015. Aveva 15 anni. L’altro giorno ha deciso di giocare in un’altra squadra diversa da quella precedente dove aveva pochissima occasione di calciare ufficialmente la palla. In pochissimo tempo dalla sua trasferta, ha segnato la prima rete nella sua carriera in una partita ufficiale della J league, campionato di calcio professionale giapponese.

 

Sōta Fujii, giocatore a Shoghi, scacchi giapponesi

Questo 16enne, cioè appena entrato a scuola superiore ad aprile, vanta di aver effettuato una rapidissima promozione nella gerarchia di giocatori Shoghi professionali. Questo ragazzino è nella storia intera di Shoghi uno dei pochissimi che sono riusciti a diventare professionisti. Attualmente appartiene al settimo livello, cioè il settimo Dan ossia grande grande livello di abilità, solo dopo un anno e mezzo di carriera come professionista.

 

 

Karolina Styczynska, giocatrice a Shogi polacca

La prima giocatrice a Shoghi professionale, inclusa anche la categoria maschile. Questa 27enne è cresciuta con tanto amore e passione verso il Naruto, manga giapponese. È stato appunto questo ultimo a far sorgere la passione e interesse pronfonde verso il Shoghi a questa ragazza europea, tanto che è come se avesse l’onore sacro di essere giapponese. È preziosissima la sua presenza nel mondo di Shoghi: dato che è la prima giocatrice straniera non c’era nessuno che si dedicava a diffondere questo gioco, per buontemponi e che allieta le serate, nei paesi europei.

 

Non basta annoverare solo i loro nomi ma magari ne avremo un’altra occasione. Basta con il Sushi, il Sashimi e i Kimon”i”, ma ora cercate pure di avere il vostro punto di vista sulle persone famose giapponesi per vantare conoscenze di settimo dan sul mio glorioso Paese.

 

LEGGI ANCHE:

Sono Giapponese! Lesson 43: Che cos’è la festa Obon, dove il turista scopre il vuoto cosmico

Sono giapponese! Lesson 42. Oggetti strani dal mondo: assurdi gadget giapponesi ispirati a Don Matteo

Sono Giapponese! Lesson 41. Maltempo Giappone oggi: arriva il tifone spastico

Sono Giapponese! Lesson 40. Distributori automatici strani: i tre più assurdi dell’assurdo Giappone

Sono Giapponese! Lesson 39. Come preparare sashimi supremo? Ecco come fanno nei migliori ristoranti di Tokyo

Potrebbe interessarti

La Milano Fashion week settembre 2018 ha riaperto la piaga delle calze femminili
Moda
1 condivisioni53 visualizzazioni
Moda
1 condivisioni53 visualizzazioni

La Milano Fashion week settembre 2018 ha riaperto la piaga delle calze femminili

Anna Giulia Bevilacqua - 24 settembre 2018

Nel best of della Milano Fashion Week settembre 2018 rientrano di certo i collant della collezione Moschino realizzata da Jeremy…

Festival della Statistica: i millennial non si riproducono. Rischio estinzione
Famiglia
40 visualizzazioni
Famiglia
40 visualizzazioni

Festival della Statistica: i millennial non si riproducono. Rischio estinzione

The Millennialist - 24 settembre 2018

Andate, andate nei bordelli delle bambole di silicone: fra 100 anni in Italia ci saranno solo 16 milioni di abitanti…

Morire di Selfie: la storia del fotografo che decomponeva la gente
News
2 condivisioni149 visualizzazioni
News
2 condivisioni149 visualizzazioni

Morire di Selfie: la storia del fotografo che decomponeva la gente

Mordeicani Richler - 23 settembre 2018

Morire di selfie. Racconto su un fotografo che si è suicidato per immolarsi alla suprema arte dei Millennial. Giorgio era…